Manchester United, clamoroso: Mourinho potrebbe lasciare a fine stagione

Fa parlare se sbraita, fa parlare se rimane in silenzio, fa parlare se fa di tutto per non far parlare di lui. Josè Mourinho è finito nel mirino dei tabloid per il suo comportamento “poco passionale” e si vocifera che il tecnico portoghese lascerà il Manchester United al termine di questa stagione, un anno prima della scadenza naturale del contratto. Sono diversi i motivi che hanno portato i giornali inglesi a promuovere questa possibilità a partire dalla recente polemica con Paul Scholes, talismano dello United e autentico eroe della parte reds di Manchester (come se Spalletti andasse contro Zanetti, tanto per capirci).

Non solo Scholes, naturalmente. Mourinho ha polemizzato contro alcuni fedelissimi di Ferguson, con il responsabile del mercato Ed Woodward e indirettamente con la dirigenza del Manchester United: a chi gli aveva fatto notare (dopo il deludente 2-2 in casa contro il Burnley) che dal suo arrivo la dirigenza aveva speso 300 milioni di euro, Mourinho aveva risposto che non erano sufficienti. Se a questo aggiungiamo che lo Special One vive in albergo e che preferisce alloggiare nella sua casa di Londra, il quadro è completo.

Fonte immagine: Thefalse9.com

Secondo i tabloid inglesi, Mourinho potrebbe essere il prossimo allenatore del Psg ma il tecnico portoghese non ci sta: “Non sono notizie, ma solo immondizia. Io voglio restare, sono alle metà del mio contratto e se andrò al rinnovo dipende soprattutto dal club ma il mio impegno è totale e la mia volontà è quella di restare. A quanto ne so, inoltre, la proprietà e la dirigenza sono contenti del mio operato e vorrebbero che rimanessi oltre la fine del mio contratto”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€