MotoGP Test 2017 Phillip Island, Day-1: Marquez al top

Sul circuito australiano di Phillip Island si è svolta la prima giornata della seconda sessione di test invernali IRTA 2017. Dopo le difficoltà di Sepang, la Honda sembra aver fatto dei decisi passi in avanti, tanto che Marc Marquez ha realizzato il miglior crono in 1:29.497. Alle sue spalle troviamo Valentino Rossi (+0.186), autore del suo tempo migliore all’ultimo tentativo, rischiando pure una caduta. Podio virtuale per Andrea Iannone (+0.429).

Marc Marquez è stato il più veloce nella prima giornata di test invernali a Phillip Island, Australia (foto da: acidmoto.ch)

A seguire c’è Maverick Vinales (+0.492), davanti alla Honda LCR di Cal Crutchlow (+0.568), alla Ducati Pramac di Danilo Petrucci (+0.765) e all’altra Honda HRC di Dani Pedrosa (+0.784). Andrea Dovizioso, con la prima Ducati ufficiale, è 8° (+0.913), subito avanti a Jack Miller (+0.929) e al tedesco della Yamaha Tech3, Jonas Folger (+1.081). Jorge Lorenzo si piazza subito fuori dalla top-10 (11° a +1.134). Per quanto riguarda Aprilia e KTM, i migliori sono i fratelli Espargaro, con Aleix 14° (+1.305) e Pol 17° (+1.703).

Passiamo ai giri completati. Lo stakanovista di giornata è risultato Petrucci (87), davanti a Miller (82) e a Zarco (80). Aleix Espargaro è stato il pilota con meno giri all’attivo (28), peggio di Lowes (35) e Barbera (51). Tante le cadute, provocate soprattutto dalla bassa temperatura dell’asfalto. Sono finiti a terra Lowes (due volte), Bautista, Barbera, Redding e Pol Espargaro.

MOTOGP TEST 2017 PHILLIP ISLAND DAY-1

1   MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:29.497     53 / 68  
2   ROSSI, Valentino Movistar Yamaha MotoGP 1:29.683 0.186 0.186 76 / 77  
3   IANNONE, Andrea Team SUZUKI ECSTAR 1:29.926 0.429 0.243 68 / 70  
4   VIÑALES, Maverick Movistar Yamaha MotoGP 1:29.989 0.492 0.063 26 / 64  
5   CRUTCHLOW, Cal LCR Honda 1:30.065 0.568 0.076 61 / 61  
6   PETRUCCI, Danilo Octo Pramac Racing 1:30.262 0.765 0.197 87 / 87  
7   PEDROSA, Dani Repsol Honda Team 1:30.281 0.784 0.019 13 / 55  
8   DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:30.410 0.913 0.129 16 / 64  
9   MILLER, Jack Team EG 0,0 Marc VDS 1:30.426 0.929 0.016 80 / 82  
10   FOLGER, Jonas Monster Yamaha Tech 3 1:30.578 1.081 0.152 30 / 62  
11   LORENZO, Jorge Ducati Team 1:30.631 1.134 0.053 33 / 61  
12   BAUTISTA, Alvaro Pull&Bear Aspar Team 1:30.770 1.273 0.139 24 / 68  
13   BARBERA, Hector Reale Esponsorama Racing 1:30.771 1.274 0.001 7 / 51  
14   ESPARGARO, Aleix Aprilia Racing Team Gresini 1:30.802 1.305 0.031 26 / 28  
15   ZARCO, Johann Monster Yamaha Tech 3 1:30.867 1.370 0.065 77 / 80  
16   ABRAHAM, Karel Pull&Bear Aspar Team 1:31.179 1.682 0.312 17 / 61  
17   ESPARGARO, Pol Red Bull KTM Factory Racing 1:31.200 1.703 0.021 54 / 59  
18   BAZ, Loris Reale Esponsorama Racing 1:31.249 1.752 0.049 56 / 60  
19   RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 1:31.432 1.935 0.183 66 / 66  
20   REDDING, Scott Octo Pramac Racing 1:31.755 2.258 0.323 33 / 59  
21   LOWES, Sam Aprilia Racing Team Gresini 1:32.307 2.810 0.552 15 / 35  
22   SMITH, Bradley Red Bull KTM Factory Racing 1:32.690 3.193 0.383 43 / 57  

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo