MotoGP, Redding: “A sepang ho sofferto molto il chattering”

Scott Redding, confermato dal team Pramac, in questo 2017 sarà chiamato a riscattarsi, dopo una stagione 2016 tribolata, caratterizzata dalla sconfitta nel duello interno con Petrucci. I primi test di Sepang, però, non sono andati come l’inglese si aspettava, e a Motorsport.com ha provato a spiegare il perchè.

Scott Redding, durante i test MotoGP della scorsa settimana a Sepang (foto da: paultan.org)

Abbiamo migliorato leggermente la manegevolezza ed il feeling con la moto in curva” – spiega il centauro inglese – “Ma soffriamo sempre di chattering, specialmente quando mettiamo una gomma nuova per cercare il tempo. Soffrivo tanto soprattutto in curva 5 e 12, al punto tale da non riuscire a guidare bene e a lasciar perdere la simulazione di time attack“.

Diversamente, mi sono sentito molto meglio con pneumatici usati, tanto da fare anche sette giri senza problemi” – prosegue il 24enne di Gloucester – “In generale, abbiamo trovato accorgimenti che mi hanno aiutato sia in frenata che in percorrenza curva. Nonostante ciò, i tempi che abbiamo ottenuto non hanno dimostrato il nostro potenziale“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo