MotoGP, presentata la nuova Suzuki GSX-RR 2017

Dopo Yamaha e Ducati, anche la Suzuki ha tolto i veli sulla moto con la quale affronterà il Motomondiale 2017, ovvero la nuova GSX-RR 2017. In quel di Sepang, dove domani prenderà il via la prima sessione di test invernali 2017, la Casa di Hamamatsu ha presentato alla stampa anche la nuova squadra, composta da Andrea Iannone e Alex Rins, provenienti rispettivamente dalla Ducati e dalla Moto2.

Presentata la nuova Suzuki GSX-RR 2017 (foto da: moto.it)

Secondo indiscrezioni riportate da Motorsport.com, la nuova GSX-RR non dovrebbe rappresentare una rivoluzione, bensì un’evoluzione della moto portata al successo da Vinales nel Gran Premio di Gran Bretagna 2016. Una scelta dettata dal fatto che la scuderia nipponica fosse già soddisfatta dal progetto precedente, optando per una serie di aggiornamenti di dettaglio in zone considerate più migliorabili.

Queste le parole del team manager della Suzuki, Davide Brivio:”In due anni abbiamo fatto un lavoro fantastico. Siamo partiti da zero sotto tutti i punti di vista e nel nostro secondo anno siamo già riusciti a vincere una gara, e questo rappresenta per noi un punto di partenza. La Suzuki vanta una grande storia e noi vogliamo riportarla al top“.

Siamo molto contenti della nostra nuova line-up” – continua Brivio – “Andrea Iannone arriva da noi come un top rider, con il compito di portare la moto davanti sin da subito. Poi abbiamo Alex Rins, un esordiente con molto talento. Su di lui stiamo costruendo un progetto importante, in modo da permettergli di migliorare e raggiungere in fretta Iannone“. 

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo