MotoGP, Marquez: “La spalla operata mi crea ancora problemi”

Mercoledì prossimo, 6 Febbraio, comincerà a Sepang la tre giorni di test collettivi che costituirà un primo banco di prova grazie al quale cominciare a testare il polso a quelli che saranno i protagonisti della classe regina in questo 2019. Tra i big, l’HRC si presenterà ancora non al meglio, con Stefan Bradl che prenderà il posto dell’infortunato Jorge Lorenzo, il quale farà di tutto per esserci in quel di Losail (23-25 Febbraio), mentre Marc Marquez a sua volta non sarà al top della condizione.

Con i test di Sepang alle porte, Marc Marquez è tornato in pista in Spagna per saggiare le condizioni della spalla operata ad inizio Dicembre (foto da: twitter.com)

Il Cabroncito, tri-campione del mondo in carica, sta ancora affrontando il processo di recupero dall’operazione alla spalla sinistra affrontata ad inizio Dicembre 2018, e resa necessaria dai vari problemi patiti in quel punto del corpo, culminati nella doppia lussazione subita in seguito alle cadute del weekend di Valencia. Proseguendo nel suo programma di riabilitazione, in questi giorni (29 Gennaio per la precisione) Marc è tornato in sella sul circuito di Alcarras, seppur su una moto di piccola cilindrata.

Una mossa atta a capire a che punto sia il recupero. Ebbene, il catalano ha fatto sapere di avere ancora fastidi in particolare nelle frenate delle curve a sinistra, ragion per cui nei test malesi dovrà essere paziente, senza forzare. “Avevo sinceramente bisogno di tornare a guidare una moto” – ha commentato Marquez – “Nelle 14 ore di volo che ci vogliono per arrivare in Malesia penserò al fatto di essere tornato in sella e di aver di nuovo toccato con il gomito l’asfalto“.

Abbiamo realizzato qualche giro, e il tutto è stato davvero utile per capire a che punto sono, e questa settimana ci dovrò lavorare” – aggiunge il sette volte Campione del Mondo – “Più o meno le sensazioni sono state quelle che mi aspettavo. In frenata è stato abbastanza problematico, soprattutto per la spalla sinistra. Dovrò avere pazienza in Malesia, oltre a continuare ad allenarmi ed a pensare a marzo, quando sarò di nuovo a posto“.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo