MotoGP, Francia 2021: le dichiarazioni dei piloti dopo le qualifiche

Gp di Francia. Sul circuito Bugatti vicino a Le Mans c’è un corridore di casa che fa sognare i suo compatrioti. È Fabio Quartararo, giunto primo dopo le qualifiche, in attesa della gara di domani. Un turno di qualifiche che, però, è stato molto equilibrato, ricco di colpi di scena, soprattutto nel finale. La Yamaha piazza due uomini al comando e vuole staccare i rivali della Honda e Ducati in classifica.

Ancora Fabio Quartararo, il “Diablo”. La Francia ha il suo nuovo eroe, l’idolo di una nuova generazione di appassionati alle due ruote. La terza pole consecutiva dall’inizio di stagione, con la possibilità di riscavalcare il rivale Bagnaia in classifica mondiale. Dietro di lui il temibile compagno di squadra Vinales e quindi l’australiano Miller. Questo è il trio di piloti che partirà dalla prima fila per la gara di domani.

Gp di Francia Fabio Quartararo: “Con l’acqua sull’asfalto meglio, più difficoltà con le slick in condizioni miste”

Gp di Francia
Fabio Quartararo, pilota francese su Yamaha, in pole nel circuito di casa
Fonte: Twitter Quartararo

Il pilota francese è estramente soddisfatto, anche se non nasconde le difficoltà incontrate durante la giornata di prove. Nella prima parte, con tanta acqua sull’asfalto, riusciva ad avere buone sensazioni con la moto. Poi, in condizioni miste, si sono notate delle difficoltà, la sofferenza è stata maggiore.

Quartararo afferma, però, di avere una soluzione durante la partenza di domani. Per evitare che la gomma posteriore scivoli troppo e renda la moto del tutto incontrollabile. Ecco le sue parole al riguardo:

“E’ stata una giornata dura. Nelle fP3 con tanta acqua sull’asfalto mi sentivo bene, era più facile per noi, ma nelle situazioni miste con le gomme rain abbiamo sofferto tanto. Fortunatamente in Q2 l’asfalto era asciutto, anche se era complicato all’inizio. Bello fare questa pole proprie all’ultimo.
Sembra che quando possiamo andare con le slick in condizioni miste non è male, ma con le rain nelle stesse condizioni non abbiamo accelerazione, è molto complicato. Per me è impossibile raddrizzare la moto, la gomma posteriore “spinna” tantissimo. Per la partenza dobbiamo usare l’hole shot, sicuramente”.

Gp di Francia Vinales:”Buon ritmo con le gomme usate ma anche sul bagnato. Pronto per domani”

Vinales in un’immagine tratta dal profilo ufficiale Facebook

Il dilemma è giunto agli occhi di Vinales quando mancavano due giri alla fine delle Q2. C’era acqua sulla pista, ma non così tanta come credeva. Ha potuto spingere negli ultimissimi tratti di gara e realizzare un’ottimo tempo, a pochi millesimi dal suo compagno di squadra.

La sua prestazione è stata soddisfacente. Le stesso pilota spagnolo ha molta fiducia per domani, che ci sia il bagnato o meno. Sente la fiducia, la possibilità di fare un ottimo gran premio.

“E’ stato complicato. A due giri dalla fine delle Q2 ho visto che c’erano le bandiere dell’acqua, ma è stato possibile spingere. Mi sento pronto per domani. Ho una buona velocità, nelle FP2 ho avuto un buon ritmo con le gomme usate e anche sul bagnato mi sono sentito bene nelle FP1 anche se oggi ho faticato un po’ di più”.

Gp di Francia Jack Miller: “Non puoi mai sapere quanto dura il meteo, importante partire davanti domani”

Miller in ricognizione con la squadra prima di scendere in pista. Fonte: Twitter Miller

Il pilota australiano è contento di partire davanti domani. Se parti dietro diventa dura costruire una buona prestazione. Ha denunciato più di un problema con le slick, in determinati punti del tracciato. Alla fine, la possibilità di sfruttare una scia di una Yamaha davanti è stato utile per realizzare un buon tempo.

“All’inizio sembrava che l’asfalto fosse più bagnato, siamo entrati con le rain ma ho visto che l’asfalto era completamente asciutto. Sono tornato ai box il prima possibile perché qui non puoi mai sapere quanto dura il meteo. Con le slick ho perso subito anteriore alla curva 2. Alla fine mi sono trovato dietro a una Yamaha e ho fatto un buon tempo. Bene essere davanti, perché con condizioni così è complicato se parti dietro”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega