MotoGP Diretta Streaming Gran Premio di Emilia Romagna a Misano 2020

Domenica 20 settembre alle ore 14:00 prende il via il Gran Premio di MotoGP di Emilia Romagna a Misano e sarà trasmesso in diretta Tv in esclusiva per gli abbonati su Sky Sport e DAZN ed in streaming su NowTV.

Ad una settimana di distanza dal Gran Premio di San Marino la MotoGP torna a correre sul circuito di Misano per il Gran Premio di Emilia Romagna.

Siamo giunti al 7° appuntamento del motomondiale 2020 e a 7 giorni dal Gran Premio di San Marino si torna a correre sul circuito di Misano Adriatico intitolato a Marco Simoncelli.
Domenica scorsa c’era stata una grande prestazione dei piloti italiani con la prima vittoria in classe MotoGP di Franco Morbidelli davanti a Bagnaia e Mir con Valentino Rossi che aveva sfiorato il podio chiudendo 4°.

Con Marc Marquez ancora fuori per infortunio oggi i favoriti per la vittoria sono ancora una volta i protagonisti di domenica scorsa più l’attuale leader del mondiale Andrea Dovizioso e Maverick Vinales che scatterà dalla pole position.

Come vedere il Gran Premio di Emilia Romagna di MotoGP in Diretta Tv e Streaming:

Il Gran Premio di MotoGP di Emilia Romagna a Misano sarà trasmesso in diretta tv su Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport MotoGP (canale 208) domenica 20 settembre alle ore 14:00.
Inoltre da quest’anno anche la piattaforma Dazn trasmetterà in diretta Tv e streaming tutti i Gran Premi di MotoGP.
Dazn, accessibile in abbonamento da pc, tablet, smart TV e console al costo di 9,99 euro al mese.

Gli abbonati a Sky potranno guardare il Gran Premio di MotoGP di Emilia Romagna in diretta streaming tramite le piattaforme Sky Go e Now TV su pc, smartphone e tablet.
Su Now TV chi non possiede un abbonamento potrà comunque guardare qualifiche o gare pagando il pass giornaliero.

Sul digitale terrestre su TV8 sarà possibile vedere la differita della gara in chiaro domenica 26 luglio alle ore 17:05.

Risultati Qualifiche MotoGP Misano:

Nelle qualifiche di ieri Maverick Vinales ha conquistato ancora una volta la pole position dopo una sfida all’ultimo millesimo con Francesco Bagnaia.
In seconda posizione c’è Jack Miller con la Ducati Pramac e a chiudere la prima fila Fabio Quartararo con la Yamaha Petronas staccati rispettivamente di 76 e 145 millesimi.
Bagnaia partirà dalla seconda fila dalla quinta casella in griglia di partenza dietro a Pol Espargaro e davanti a Binder.
Valentino Rossi apre la 3° fila in 7° posizione davanti a Franco Morbidelli, vincitore di domenica scorsa, che è 8° e Danilo Petrucci 9°.
Andrea Dovizioso, leader del mondiale, deve accontentarsi della 10° casella in griglia in 4° fila con accanto Mir e Nakagami.

Griglia di Partenza Gran Premio MotoGP Emilia Romagna a Misano:

1 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 291.1 1’31.077
2 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 301.6 1’31.153 0.076 / 0.076
3 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 291.1 1’31.222 0.145 / 0.069
4 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 298.3 1’31.308 0.231 / 0.086
5 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 302.5 1’31.313 0.236 / 0.005
6 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 293.4 1’31.389 0.312 / 0.076
7 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 289.5 1’31.436 0.359 / 0.047
8 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 290.3 1’31.566 0.489 / 0.130
9 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 298.3 1’31.574 0.497 / 0.008
10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 300.0 1’31.581 0.504 / 0.007
11 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 292.6 1’31.617 0.540 / 0.036
12 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 292.6 1’32.284 1.207 / 0.667
13 27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 291.8 1’31.715 0.156 / 0.103
14 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 294.2 1’31.764 0.205 / 0.049
15 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 294.2 1’31.841 0.282 / 0.077
16 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 291.8 1’31.912 0.353 / 0.071
17 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 293.4 1’32.198 0.639 / 0.286
18 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 293.4 1’32.275 0.716 / 0.077
19 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 290.3 1’32.486 0.927 / 0.211
20 53 Tito RABAT SPA Esponsorama Racing Ducati 295.8 1’32.850 1.291 / 0.364

MOTOGP EMILIA ROMAGNA 2020: IL CIRCUITO DI MISANO ADRIATICO

Misano Moto GP
Il Circuito di Misano (San Marino)

LA SCHEDA DEL CIRCUITO DI MISANO ADRIATICO:

Nome
Misano World Circuit Marco Simoncelli

Anno di costruzione
1969 (modificato nel 2008)

Lunghezza della pista:
4.226 m

Curve a sinistra
6

Curve a destra
10

Distanza da percorrere:
118,3 km

Giri da percorrere:
28

Situato nel comune di Misano Adriatico (provincia di Rimini), questo circuito vede la luce negli anni ’70, su disegno e realizzazione dell’ingegner Cavazzuti e sotto la supervisione di Enzo Ferrari. I lavori di costruzione partono nel 1970, mentre il collaudo si verifica il 4 Agosto 1972, ottenendo da subito il consenso di stampa specializzata e tifosi. Lungo inizialmente 3.488 metri, il circuito di Misano ha subito negli anni varie modifiche, che ne hanno portato la lunghezza dapprima a 4.060 metri (nel 1993), poi a 4.180 metri (nel 2007, con inversione del senso di marcia, da antiorario ad orario), fino agli attuali 4.226 metri.

Anche i box, così come le tribune (capacità attuale di 60.000 spettatori), hanno subito molti ampliamenti con il passare del tempo. Due gravi incidenti hanno segnato la storia di questa pista: quello che nel 1993 stronca la carriera del campione statunitense Wayne Rainey, e quello che, nel 2010 durante la gara della Moto2, costa la vita al pilota giapponese Shoya Tomizawa, travolto dalle moto di Alex De Angelis e di Scott Redding.

Il layout attuale del Misano World Circuit Marco Simoncelli (foto da: it.wikipedia.org)

Il Misano World Circuit Marco Simoncelli (denominazione ufficiale a partire dal 9 Giugno 2012) è composto da 15 curve (10 a destra e 5 a sinistra). Dopo il rettilineo dei box, la prima piega da affrontare è la Variante del Parco, destra-sinistra seguito da un curvone a destra di media velocità (curva 3) e da un breve allungo, che conduce alla Curva del Rio, tornante a destra stretto e lento in ingresso, mentre nella seconda parte si cerca il gas per il cambio di direzione (curva 6) che immette in un nuovo tratto rettilineo.

Al termine di questa parte veloce, i piloti piombano nella staccata della Curva della Quercia (8), tornante a sinistra ad ampio raggio, usciti dal quale, dopo un ulteriore allungo, si arriva alla Curva del Tramonto, altro tornante impegnativo, stavolta a destra, caratterizzato da una staccata atipica e da affrontare in due tempi. In uscita dal Tramonto si tirano giù tutte le marce per il tratto più rapido della pista, comprendente anche il velocissimo Curvone (11), per poi arrivare alle curve del Carro (12-13-14), con l’ultima che è una stretta curva a gomito a destra. In uscita, un breve allungo porta alla curva 15, a sinistra, per poi giungere alla curva Misano, ancora a sinistra, che riconduce i piloti sul rettilineo dei box.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.