MotoGP Catalunya 2020, Risultati PL2: vola Morbidelli. Poi Zarco e Binder

Ottima sessione per l’italiano del team Petronas. Vinales e Quartararo nei dieci, così come Rossi e Mir. Bene le Honda, indietro Dovi

Sorrisi in casa Petronas dopo il venerdì di Barcellona. Mentre Fabio Quartararo aveva ottenuto il miglior tempo nella sessione di stamattina, nelle PL2 è stato il turno di un velocissimo Franco Morbidelli, che si prende la copertina sul finale con un ottimo 1:39.789, tenendosi dietro la Ducati Esponsorama di Johann Zarco (+0.109), caduto nelle prime fasi della sessione e unico altro capace di scendere sotto l’1:40, e la KTM ufficiale di Brad Binder (+0.219).

In 4° posizione abbiamo la M1 ufficiale di Maverick Vinales (+0.419), davanti alla Honda LCR di Takaaki Nakagami (+0.623), in un pomeriggio stranamente positivo per la Casa dell’Ala Dorata. Con il 6° tempo nella combinata c’è Fabio Quartararo (+0.642), il quale però è stato soltanto 15° in questa sessione pomeridiana (+1.071). Qualificati virtualmente alla Q2 anche la Suzuki di Joan Mir (+0.652), la KTM ufficiale di Pol Espargaro (+0.685), un sorprendente Alex Marquez su HRC ufficiale (+0.689) e Valentino Rossi, Yamama (+0.713).

Franco Morbidelli ha ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di libere al Montmelò (foto da: motogp.com)

Decimo di sessione ma 11° nella combinata troviamo Alex Rins, con la seconda Suzuki (+0.748), il quale finisce davanti alla Ducati Pramac di Jack Miller (+0.837), alla Honda LCR di Cal Crutchlow (+0.965) e all’Aprilia di Aleix Espargaro (+1.002). Alle spalle del già menzionato Quartararo, nella classifica di PL2 c’è Iker Lecuona, KTM Tech 3 (+1.082), finito a terra nell’ultimo tentativo utile, che lo avrebbe avvicinato molto alla top-10.

Il compagno di squadra Miguel Oliveira ha il 16° tempo (+1.239), davanti alla seconda Aprilia di Bradley Smith (+1.306) e alla Ducati di Andrea Dovizioso (+1.335). Il forlivese è ancora apparso in grosso affanno, pur se nella combinata vanta il 15° tempo. Stefan Bradl, Honda Hrc, è 19° (+1.471), mentre a chiudere la classifica ci sono ben tre Ducati: quella Pramac di Francesco Bagnaia (+1.548), quella Esponsorama di Tito Rabat (+1.884) e quella ufficiale di Danilo Petrucci (+2.468).

Qui i risultati delle PL2 del Gran Premio di Catalunya 2020.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo