MotoGP Austin 2017 Gara, Vinales: “La caduta non muterà il mio approccio”

Maverick Vinales non ha vissuto una bella domenica in quel di Austin, vista la caduta che lo ha tolto precocemente di gara, permettendo al compagno di box, Valentino Rossi, di scavalcarlo in vetta alla classifica, seppur di soli 6 punti (56 a 50). Un episodio, quello della caduta in curva 18 sul finire del secondo passaggio, che ha lasciato molti punti interrogativi al pilota che finora aveva monopolizzato l’avvio di stagione.

Maverick Vinales, caduto nel secondo giro del Gran Premio delle Americhe di Austin (foto da: news.hargatop.com)

Non so cosa sia successo. E’ stato un incidente strano e non posso dire troppo. Ma sono cose che possono capitare e infatti a Termas era già capitato anche a Marquez” – sostiene Vinales – “La gomma probabilmente non era buona come quella di questa mattina (ieri ndr), perché avevo avuto un paio di avvertimenti sul lato sinistro all’inizio del secondo giro, ma non posso comunque dire niente contro la Michelin, che sta facendo un ottimo lavoro. Sono ovviamente dispiaciuto per la gara, anche per la squadra, che aveva fatto un ottimo lavoro“.

Se fossi caduto spingendo al massimo, cercando di andare a riprendere Marc, saprei che è stato un mio errore” – continua il giovane spagnolo – “Ma così mi sembra davvero di aver perso tanti punti per niente. L’anno scorso, in 18 gare, sono caduto solo in Argentina sul bagnato e in generale dovevo sempre spingere di più. E’ per questo che mi sembra un incidente molto strano, perché mi sentivo davvero bene sulla moto“.

Ma Vinales non si abbatte e tira dritto per la sua strada: “Quanto successo non cambia nulla per me, visto che il mio approccio era già quello di pensare gara per gara, un passo alla volta, spingendo sempre al massimo. Rossi leader? Io e Marc abbiamo già commesso un errore a testa, mentre Valentino è sempre rimasto in sella. Vediamo cosa succederà nelle prossime gare“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo