MotoGP, Andrea Iannone: “Adoro il Mugello. Spero di far bene”

L’avvio di campionato di Andrea Iannone con la Suzuki è stato tutt’altro da ricordare. Nelle cinque gare disputate, infatti, il pilota di Vasto ha racimolato appena 15 punti, frutto di un 7° e di un 10° posto, rispettivamente ad Austin e a Le Mans. Inoltre, l’ex Ducati ha manifestato una certa fatica ad adattarsi alla GSX-RR, continuando al contrario a cadere sin troppo spesso.

Andrea Iannone, in sella alla Suzuki GSX-RR (foto da: motonaked.com)

Il Mugello è una pista dove Iannone si è sempre trovato bene e la speranza è che possa trovare un risultato positivo, molto utile soprattutto dal punto di vista del morale. “Questa è una delle piste migliori per me. Ci ho vinto molte volte nella mia carriera e l’hanno scorso ho disputato una delle mie gare migliori” – spiega l’abruzzese a Motorsport.com – “Avere il sostegno dei tifosi italiani è incredibile. Sarà uno dei weekend più emozionanti del campionato. Spero davvero di avere un grande weekend. Purtroppo ci sono ancora non pochi punti interrogativi e fatichiamo ad esprimere tutto il nostro potenziale e quindi continuiamo a lavorare per cercare di fare del nostro meglio“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo