Mondiali volley maschile 2022: il Brasile esordisce col “brivido”

Mondiali volley maschile 2022: Brasile-Cuba la partita d’esordio a Lubiana: i verdeoro rimontano dal 2-0, e vincono al tie-break una partita pazzesca.

Iniziano col botto i Mondiali di volley maschile 2022: a Lubiana, Brasile e Cuba si affrontano in una partita di grande prestigio, valevole per la pool B. I vicecampioni del mondo la spuntano al tie-break (31-33; 21-25; 25-16; 25-17; 16-18), contro una giovane Cuba, che ha lottato sino alla fine.

Decisivo Lucarelli, con un ultimo attacco in parallela, dopo che nei primi due set il muro dei centramericani l’aveva contenuto senza problemi. Per Cuba, oltre a un imperioso Simon (dieci punti, con due muri), si segnala un buon Mergarejo, propositivo soprattutto nel primo parziale (otto punti totali)

Brasile trascinato dal suo opposto, Walace (ventidue punti), ma anche l’omologo cubano, Herrera, mette a referto un bottino notevole (diciotto punti).

Logo Mondiali 2022 in Polonia e Slovenia

Brasile-Cuba 3-2: il racconto del match

De Zotto si affida alla diagonale Bruno-Walace; la coppia Flavio-Lucas al centro; gli “italiani” Lucarelli-Leal in posto 4; il libero è Hoss.

Risponde Cuba con la diagonale Herrera-Goide (presto rimpiazzato da Taboada); centrali Osorio e Simon; Mergarejo e Yant in attacco; Garcia il libero.

Inizia forte il brasile, nonostante il gioco di Bruno non risulti così fluido, con qualche imprecisione che costringe gli attaccanti agli straordinari. Dopo una prima fase di equilibrio, Leal traccia un primo solco in pipe (5-7).

Allungano i verdeoro, con gli attacchi di Walace e Lucarelli che sfruttano bene le mani del muro. Prova a reagire Cuba, con una diagonale di Mergarejo (8-12). Bruno sporca il palleggio, ma Leal punge ancora in mani out (8-14).

Il Brasile sembra in controllo, ma Cuba mura Walace (11-16), e si riavvicina con un doppio ace di Herrera (14-17).

Ancora i centramericani pungenti dai nove metri, riescono a rimanere in scia del Brasile, che si porta sul 17-20 prima di subire la rimonta targata Lopez.

Un mani-out dello schiacciatore porta il punteggio sul 20-21, e lo stesso Lopez colma il gap andando nuovamente ad incidere in battuta (22-22).

Si arriva alle fasi decisive del set, con Cuba che prolunga il parziale ai vantaggi grazie a una diagonale di Mergarejo. Invasione di Bruno che consegna un primo match point ai cubani (27-26). Il Brasile resta attaccato al set, annullando sei palle set. Ci pensa ancora il muro, che respinge la parallela di Leal e consegna a Cuba il primo parziale (33-31).

Il secondo set inizia nel segno dell’equilibrio: primo break di Cuba, dal centro, con Osorio, dopo un ottimo salvataggio di Simon.

Il Brasile reagisce, e va in vantaggio grazie a Lucas, innescato per la prima volta da Bruno (10-9). Azione vanificata dagli errori: gli attaccanti non incidono come dovrebbero, e Lucarelli spedisce out la palla del 10-14 Cuba.

Prova a farsi sentire Leal, con un pallone in mezzo alle mani del muro (12-12), ma Cuba prende nuovamente il largo con una diagonale di Herrera (14-17).

Non demorde la squadra di De Zotto: sbaglia ancora Lucarelli (15-18), ma Lucas si fa sentire in fast (16-18), e un errore di Herrera rimette in carreggiata i sudamericani (17-18).

Nuovo break di Cuba, con una diagonale di Yant (18-21). Leal viene nuovamente stoppato dal muro (19-23), ed Herrera consegna quattro palle set alla sua squadra, con una diagonale. Chiude Yant, sempre con un colpo in diagonale, e costringe i verdeoro a sperare nel tie-break.

I sudamericani si svegliano all’improvviso, e nel terzo set si portano sul 7-2 con un mani out di Walace. Leal firma l’ace dell’8-3, e nonostante Cuba provi a reagire, supportata da Simon (5-10), il Brasile continua a macinare gioco e punti, portandosi sul 6-13 con un ace di Lucas.

Sbaglia Cuba con Osorio (8-17), e il divario diventa incolmabile. Leal, in pipe, Lucarelli, in parallela, e Lucas, ancora con un ace, portano il punteggio sul 14-23. Chiude Walace, in parallela, con il punto del 16-25.

Nel quarto set, il Brasile ripropone lo stesso copione: Rodrigo, entrato in posto 4, mette a terra il pallone del 9-6. Leal gioca sulle mani del muro, poi stampa un muro in faccia ad Herrera (13-8).

Walace incide in battuta (15-9), mentre Flavio attacca un ottimo primo tempo dal centro (16-10). Lopez prova a far rientrare i suoi con un ace (16-12), ma la squadra di De Zotto attacca con Fernando in diagonale (19-13), e si porta sul 22-14 con un muro di Lucas.

Cuba gioca male gli ultimi palloni, con un errore al servizio, e un attacco out di Lopez. Il set finisce sul 25-17 e le due squadre vanno al tie-break.

Cuba che inizia meglio nell’ultimo set, portandosi sul 5-4. Simon, a muro, firma il 7-6, ma un pallonetto di Walace, e un errore di Lopez ribaltano il risultato sul 7-9 per i verdeoro. Flavio ancora pungente dal centro (8-10), e il Brasile sembra avviarsi verso la vittoria dopo un errore di Herrera (11-13).

Cuba reagisce, e pareggia con un ace di Yant (13-13). Un muro di Osorio su Flavio consegna un match point a Cuba. Yant spreca, mandando fuori, e il set viene allungato ai vantaggi.

Dopo una serie di match point annullati, è Leal a segnare il punto decisivo (18-16) con un attacco in parallela. Inizia bene il Mondiale dei vicecampioni del mondo, ma anche Cuba ha lasciato intendere che sarà un osso duro.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus fino a 260€

+ 30 Free Spin su Book of Kings

IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA.

Caratteristiche:
5€ SENZA DEPOSITO
+ Bonus Benvenuto fino a 300€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita sul sito ADM.

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it