Mondiali Qatar 2022: il calendario ufficiale con date, orari, stadi e tabellone completo

Mondiali Qatar 2022, il calendario ufficiale completo di date e orari delle partite. Si parte con Senegal-Olanda, gara del gruppo A, il 21 novembre alle ore 12:00 italiane.

I Mondiali Qatar 2022 hanno assunto una forma ben definita dopo che il sorteggio di Doha, tenutosi venerdì scorso, ha stabilito la conformazione degli otto gruppi che daranno vita alla prima fase del torneo.

I Mondiali, quest’anno, si svolgeranno in un’inconsueta finestra autunnale (21 novembre-18 dicembre 2022), a causa del clima desertico (estati secche e aride, scarsità di piogge), che caratterizza il piccolo emirato qatariota.

Logo dei Mondiali in Qatar

Altra rottura rispetto alla tradizione (almeno dal ’94 ad oggi): ad aprire la rassegna iridata non saranno i padroni di casa, che dovranno vedersela con l’Ecuador nella gara d’esordio, bensì le altre due Nazionali presenti nel gruppo A.

La FIFA, senza fornire particolari spiegazioni in merito, ha infatti annunciato che sarà Senegal-Olanda ad inaugurare la prossima edizione dei Mondiali. I “Tulipani” e i “Leoni della Teranga” (l’ospitalità del popolo senegalese), si affronteranno a Doha, stadio Al Thumama, alle 11:00 ora italiana (le 13:00 in Qatar).

Il Qatar esordirà allo stadio Al-Bayt di Al-Khawr alle 17:00 ora italiana. La squadra di casa sarà la terza a scendere in campo, in una giornata ricca di incontri (ben quattro): il 21 novembre va di scena, infatti, anche il Gruppo B, che vede impegnate l’Inghilterra, contro l’Iran alle 14:00 ora italiana, e gli Stati Uniti, contro la vincente dello spareggio tra Galles, Scozia e Ucraina (20:00 ora italiana).

Il 22 novembre, nella serata italiana, scendono in campo i campioni del mondo in carica. La Francia attende di sapere ancora il nome del proprio avversario, che uscirà dallo spareggio interzona tra Perù, Australia ed Emirati Arabi Uniti.

Lo stesso giorno esordisce anche l’Argentina di Messi, contro l’Arabia Saudita, quando in Italia saranno le 11:00 del mattino.

Si passa al Gruppo E, che presenta una sfida dal sapore di semifinale o finale anticipata: Germania-Spagna vale, verosimilmente, il primato del girone, ma occhio all’insidia Giappone a fare da terzo incomodo tra le due corazzate.

I tedeschi esordiranno il 23 novembre proprio contro i nipponici (14:00 in Italia), mentre la Spagna sarà di scena alle 17:00 italiane, quando dovrà affrontare la vincente dello spareggio interzona Costa Rica-Nuova Zelanda.

Il 23 novembre sarà il turno anche di Belgio e Croazia, due semifinaliste della passata edizione, che giocano rispettivamente con Marocco e Canada.

Il Brasile, inserito nel gruppo G, esordisce contro la Serbia, il 24 novembre, alle 20:00 ora italiana. Si arriva, dunque, al “girone di ferro”: il gruppo H, che contempla Portogallo, Uruguay, Ghana e Corea del Sud.

Cavani affronta Son alle 14:00 italiane del 24 novembre, mentre Cristiano Ronaldo esordisce tre ore dopo contro gli africani.

Mondiali Qatar 2022: il calendario con date, orari e sedi delle partite

21 novembre:

Gruppo A: Senegal-Paesi Bassi, 11:00 (ora italiana), Stadio Al Thumama (Doha)

Gruppo B: Inghilterra-Iran, 14:00, Stadio internazionale Khalifa (Ar Rayyan)

Gruppo A: Qatar-Ecuador, 17:00, Stadio Al Bayt (Al Khawr)

Gruppo B: Stati Uniti-Galles/Scozia/Ucraina, 20:00, Stadio Ahmed Bin-Alì (Al Ryyan)

22 novembre

Gruppo C: Argentina-Arabia Saudita, 11:00, Stadio Iconico (Lusail)

Gruppo D: Danimarca-Tunisia, 14:00, Stadio dell’Education City (Al Ryyan)

Gruppo C: Messico-Polonia, 17:00 , Stadio Ras Abu Aboud (Doha)

Gruppo D: Francia-Perù/Australia/Emirati Arabi Uniti, 20:00, Stadio Al-Janoub (Al Wakrah)

23 novembre

Gruppo F: Marocco-Croazia, ore 11:00, Stadio Al Bayt (Al Khawr)

Gruppo E: Germania-Giappone, ore 14:00, Stadio Internazionale Khalifa (Ar Rayyn)

Gruppo E: Spagna-Costa Rica/Nuova Zelanda, ore 17:00, Stadio Ahmed bin Ali (Ar Rayyn)

Gruppo F: Belgio-Canada, ore 20:00, Stadio Ahmed bin Ali (Ar Rayyn)

24 novembre

Gruppo G: Svizzera-Camerun, 11:00, Stadio Al-Janoub (Al Wakrah)

Gruppo H: Uruguay-Corea del Sud, 14:00, Stadio dell’Educational City (Ar Rayyan)

Gruppo H: Portogallo-Ghana, 17:00, Stadio Ras Abu Aboud (Doha)

Gruppo G: Brasile-Serbia, 20:00, Stadio Iconico (Lusail)

25 novembre

Gruppo B: Galles/Scozia/Ucraina-Iran, ore 11:00, Stadio Ahmed bin Ali (Ar Rayyan)

Gruppo A: Qatar-Senegal, ore 14:00, Stadio Al-Thumama (Doha)

Gruppo A: Paesi Bassi-Ecuador, 17:00, Stadio internazionale Khalifa (Ar Rayyan)

Gruppo B: Inghilterra-Stati Uniti, 20:00, Stadio Al Bayt (Al Khawr)

26 novembre

Gruppo D: Tunisia-Perù/Australia/Emirati Arabi Uniti, ore 11:00, Stadio Al-Janoub (Al Wakhra)

Gruppo C: Polonia-Arabia Saudita, 14:00, Stadio Educational City (Ar Rayyan)

Gruppo D: Francia-Danimarca, 17:00, Stadio Ras Abu Aboud (Doha)

Gruppo C: Argentina-Messico, 20:00, Stadio Iconico (Lusaill)

27 novembre

Gruppo E: Giappone-Costa Rica/Nuova Zelanda, 11:00, Stadio Ahmed bin Ali (Ar Rayyan)

Gruppo F: Belgio-Marocco, 14:00, Stadio Al-Thumama (Doha)

Gruppo F: Croazia-Canada, 17:00, Stadio internazionale Khalifa (Ar Rayyan)

Gruppo E: Spagna-Germania, 20:00, Stadio Al Bayt (Al Khawr)

28 novembre

Gruppo G: Camerun-Serbia, 11:00, Stadio Al-Janoub (Al Wakrah)

Gruppo H: Corea del Sud-Ghana, 14:00, Stadio dell’Education City (Ar Rayyan)

Gruppo G: Brasile-Svizzera, 17:00, Stadio Ras Abu Aboud (Doha)

Gruppo H: Portogallo-Uruguay, 20:00, Stadio Iconico (Lusaill)

29 novembre

Gruppo A: Ecuador-Senegal, 16:00, Stadio Internazionale Khalifa (Ar Rayyd)

Gruppo A: Paesi Bassi-Qatar, 16:00, Stadio Al-Bayt (Al Khawr)

Gruppo B: Scozia/Galles/Ucraina-Inghilterra, 20:00, Stadio Ahmed bin Ali (Ar Rayyan)

Gruppo B: Iran-Stati Uniti, 20:00, Stadio Al-Thumama (Doha)

30 novembre

Gruppo D: Perù/Australia/Emirati Arabi Uniti-Danimarca, 16:00, Stadio Al-Janoub, Al Wakrah

Gruppo D: Tunisia-Francia, 16:00, Stadio dell’Education City (Ar Ryyan)

Gruppo C: Polonia-Argentina, 20:00, Stadio Ras Abu Aboud (Doha)

Gruppo C: Arabia Saudita-Messico, 20:00, Stadio Iconico (Losaill)

1 dicembre

Gruppo F: Croazia-Belgio, 16:00, Stadio Ahmed bin Ali (Rayyan)

Gruppo F: Canada-Marocco, 16:00, Stadio Al-Thumama (Doha)

Gruppo E: Giappone-Spagna, 20:00, Stadio internazionale Khalifa (Ar Rayyan)

Gruppo E: Costa Rica/Nuova Zelanda-Germania, 20:00, Stadio Al Bayat (Al Khawr)

2 dicembre

Gruppo H Ghana-Uruguay, 16:00, Stadio Al-Janoub (Al Wakrah)

Gruppo H: Corea del Sud-Portogallo, 16:00, Stadio dell’Education City (Ar Rayyan)

Gruppo G: Serbia-Svizzera, 20:00, Stadio Ras Abu Aboud (Doha)

Gruppo G: Camerun-Brasile, 20:00, Stadio Iconico (Losaill)

Ottavi di finale

3 dicembre

1A-2B, 16:00, Stadio internazionale Khalifa (Ar Rayyan)

1C-2D, 20:00, Stadio Ahmed bin Ali (Ar Rayyan)

4 dicembre

1D-2C, 16:00, Stadio Al-Thumama (Doha)

1B-2A, 20:00, Stadio Al-Bayt (Al Khawr)

5 dicembre

1E-2F, 16:00, Stadio Al-Janoub (Al Wakrah)

1G-2H, 20:00, Stadio Ras Abu Aboud (Doha)

6 dicembre

1F-2E, 16:00, Stadio dell’Education City (Ar Rayyan)

1H-2G, 20:00, Stadio Iconico (Lusaill)

Quarti di finale

9 dicembre

1A/2B-1C/2D, 16:00, Stadio dell’Education City (Ar Rayyan)

1E/2F-1G/2H, 20:00, Stadio Iconico (Lusaill)

10 dicembre

1B/2A-1D/2C, 16:00, Stadio Al-Thumama (Doha)

1F/2E-1H/2G, 20:00, Stadio Al-Bayt (Al Khawr)

Semifinali

13 dicembre

Vincente Q1-Vincente Q2, 20:00, Stadio Iconico (Lusail)

14 dicembre

Vincente Q3-Vincente Q4, 20:00, Stadio Al-Bayt (Al Khawr)

Finale 3/4 posto

17 dicembre

Perdente SF1-Perdente SF2, 16:00, Stadio internazionale Khalifa (Al Rayyan)

Finale

18 dicembre

Vincente SF1-Vincente SF2, 16:00, Stadio Iconico (Lusail)