Mondiale per Club: Kashima Antlers – Chivas: 3-2. Giapponesi in semifinale contro il Real Madrid.

I Kashima Antlers vincono 3-2 contro il Chivas nel primo quarto di finale dell’edizione 2018 del Mondiale per Club e passano in semifinale, dove mercoledì 19 dicembre affronteranno il Real Madrid. Vantaggio immediato dei messicani con Zaldivar, poi i giapponesi segnano tre reti con Nagaki, Serghinho su rigore e Abe. Inutile l’autorete di Serejo al 94°.

Nel primo quarto di finale del Mondiale per Club 2018 disputatosi ieri pomeriggio allo stadio Hazza Bin Zayed Stadium di Al Ain negli Emirati Arabi, i Campioni d’Asia dei Kashima Antlers hanno battuto in rimonta 3-2 i Campioni del Nord America del Club Deportivo Guadalajara, chiamati semplicemente come Chivas. Mercoledì 19 la compagine nipponica affronterà i campioni d’Europa del Real Madrid per l’accesso alla finale del torneo.

Il Chivas parte subito forte trovando il vantaggio al 3° minuto di gioco: discesa sulla destra di Brizuela che arriva sul fondo e crossa preciso per la testa di Zaldivar che incorna perfettamente la rete del’1-0 messicano.

 

Chivas che va vicino al raddoppio con la traversa colpita da Pineda, ma ad inizio ripresa arriva il pari dei Kashina Antlers. Bella azione in velocità sulla sinistra di di Doi che riesce a eludere due avversari, l’attaccante mette in mezzo e trova l’inserimento vincente di Nagaki che da pochi passi segna l’1-1. Al 69° è sorpasso dei Campioni d’Asia: ancora Doi determinante nel farsi stendere in area e conquistare il rigore. Dagli 11 metri va Serginho che col sinistro angola bene e trova il 2-1.

Al 84° la squadra giapponese chiude i conti. Azione insistita sul vertice sinistro dell’area di rigore, la palla arriva ad Hiroki Abe che con un notevole destro a giro trova il 3-1 per gli Antlers.

C’è solo tempo al 94° per il secondo gol del Chivas: rigore fischiato ai messicani, Pulido sbaglia, ma sulla ribattuta la palla carambola su Serejo che fa autogol. In semifinale ci vanno i Kashima Antlers.

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco