Milan-Verona, le dichiarazioni pre partita di Stefano Pioli: “Verona squadra di qualità. Dovremo essere migliori di loro”

Alla vigilia di Milan-Verona, sfida in programma domani alle 20:45, valevole per l’8° giornata di campionato in Serie A, è intervenuto poco fa in conferenza stampa il tecnico dei rossoneri, Stefano Pioli. Queste le sue parole prima del match con gli scaligeri.

Reduce da una striscia di tre vittorie consecutive che lo collocano al secondo posto in classifica alle spalle del Napoli Luciano Spalletti, primo in graduatoria, il Milan di Stefano Pioli, secondo in classifica, si prepara ad ospitare, tra le mura amiche di San Siro, il rinato Verona di Igor Tudor che giunge all’appuntamento coi rossoneri da 2 pareggi e 2 vittorie nelle ultime 4 partite di campionato.

Milan-Verona: dichiarazioni pre partita Stefano Pioli.
Così Stefano Pioli prima di Milan-Verona, 8° giornata Serie A 16-10-2021.

Un match insidioso per il Diavolo, che dovrà rinunciare per un po’ a Maignan, operatosi al polso nelle scorse ore, e Theo Hernandez, risultato positivo al Coronavirus dopo gli impegni con la Francia, sul quale è intervenuto poche ore fa in conferenza stampa, Stefano Pioli il quale ha innanzitutto parlato della squadra del Presidente Setti:

Sarà una partita difficile, perché il Verona da quando è arrivato Tudor è cambiato. Credo che stia ripercorrendo situazioni tattiche molto vicine al Verona di Juric dello scorso anno. È una squadra intensa, ma concede qualcosa. Ha 3 giocatori offensivi forti con caratteristiche differenti. Un avversario di qualità, ma noi dovremo essere migliori di loro. La cosa più importante sarà la continuità nel corso della partita.

Il tecnico dei meneghini ha poi parlato anche dei rientri in gruppo di Ibrahimovic e Giroud, nonché dell’arrivo a Milanello di Antonio Mirante:

Zlatan sicuramente sta meglio. Ad inizio settimana ha lavorato sul campo in forma individuale, ieri e oggi con noi. Decideremo domani mattina. La sua condizione è in crescita ed è questo quella che conta di più. Olivier ha sfruttato bene questa sosta. Finalmente si sente libero dalla lombalgia che ha avuto, è disponibile. Mirante, invece, ha bisogno di una settimana di preparazione, ma sono contento del suo arrivo. Ringrazio la società. È un ragazzo serio e un grande professionista.

Pioli ha quindi concluso la sua chiacchierata coi giornalisti spendendo qualche parola su Tatarusanu che domani giocherà al posto dell’infortunato Maignan:

Domani giocherà Tatarusanu, è l’unico giocatore di cui sono sicuro. È sempre disponibile ed è apprezzato dai compagni. È pronto per prendersi la sua chance.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi