Milan, è sempre più addio: De Sciglio contestato, insultato e aggredito dai tifosi

Domenica da dimenticare dentro e fuori dal campo per il terzino rossonero, il quale dopo essere stato reduce da una brutta prestazione come tutti i suoi compagni, è stato protagonista insieme ai suoi familiari di una spiacevole disavventura all’uscita dello stadio, dove alcuni tifosi lo hanno aggredito e insultato.

Per Mattia De Sciglio è stata una domenica da dimenticare sia sul campo che fuori, purtroppo il terzino rossonero non vive un buon momento, ciò però non giustifica la spiacevole disavventura capitatagli insieme ai familiari domenica pomeriggio all’uscita da San Siro dopo la sconfitta rimediata contro l’Empoli.

Le prestazioni deludenti sul campo da parte del terzino rossonero ormai non fanno più notizia, purtroppo è un giocatore che non riesce più a ritrovarsi da diverso tempo, inoltre si aggiunge il mancato rinnovo contrattuale con la società di via Aldo Rossi, quindi sommando il tutto si è arrivati alla causa del brutto episodio di domenica.

De Sciglio come tutto il Milan ha disputato una pessima gara, ma quando viene sostituito al 71′ la sua uscita dal campo viene accompagnata da tutto lo stadio con dei fischi assordanti, ma purtroppo non finisce lì come dovrebbe essere, infatti il giocatore mentre esce da San Siro con la sua autovettura insieme ai suoi familiari viene accerchiato, aggredito e insultato da alcuni pseudo tifosi. 

In base ad alcune testimonianze pare che il padre del giocatore sia sceso dall’auto per affrontare i contestatori  dopo che questi hanno preso a calci il mezzo specie nel punto dove era seduta la madre, insomma si è davvero arrivati alla follia più assoluta.

La motivazione principale di questa aggressione è legata al mancato rinnovo del terzino, fortemente intenzionato a voler andare alla Juventusdove c’è lì ad aspettarlo il suo maestro Massimiliano Allegri, il quale lo lanciò in Serie A quando il tecnico bianconero era alla guida del Milan.

Un giocatore va applaudito o fischiato al termine di una gara in base alla prestazione offerta e deve finire lì senza poi degenerare in episodi di violenza macchiando il gioco del calcio oltre ad una tifoseria appassionata come quella milanista, che non è certamente rappresentata da violenti e nemici dello sport.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus