Milan: Romagnoli raggiunge quota 150 presenze in rossonero

Giornata di festa sabato sera per il Milan che, oltre ad aver battuto la Fiorentina per 1 a 0, festeggia le 150 presenze di Alessio Romagnoli con la maglia rossonera.

Il difensore classe 1995, è arrivato a Milano nel 2015 dalla Roma per ben 35 milioni di euro. Considerato che, fino a quel momento, aveva giocato molto poco, sembrava che l’affare lo avessero fatto i giallorossi. Col senno di poi è facile capire che a guadagnarci siano stati i rossoneri. 

Con l’acquisto di Romagnoli, il Milan si è aggiudicato uno dei migliori difensori del panorama italiano. Attualmente è nel giro della Nazionale italiana e nelle gerarchie è dietro solo a Chiellini e Bonucci. Rispetto a quest’ultimo sono ormai due stagioni che gioca sicuramente meglio. Nella partita di sabato contro la Fiorentina sono stati raggiunti i 150 gettoni in maglia rossonera con un altra prestazione sontuosa.

Appena arrivato nessuno si sarebbe aspettato questo percorso di crescita da parte di Romagnoli che ha anche conquistato la fascia di capitano. Il suo percorso al Milan adesso è solo in discesa e molti si aspettano che diventerà una bandiera del club. In vista della prossima estate, la società punta a blindarlo e confermarlo sopratutto se i rossoneri dovessero centrare la qualificazione in Champions League. La storia d’amore tra il Milan e Romagnoli sembra che, per la gioia dei tifosi, continuerà ancora a lungo.