Milan, il progetto riparte da Montella: rinnovo fino al 2019 e 4-3-3 anche per Primavera e Allievi

Proposto il rinnovo di un ulteriore anno (fino al 2019) con ritocco d’ingaggio a Vincenzo Montella.

Secondo quanto riferito dal quotidiano La Repubblica il Milan starebbe puntando ancora su Montella per costruire il progetto del futuro. Al tecnico campano sarebbe infatti stato offerto il prolungamento di un anno, fino al 2019, e un ritocco dell’ingaggio che passerebbe dagli attuali 2.2 milioni a 3 milioni di euro netti l’anno.

Vincenzo Montella

Certamente una buona proposta, abbinata ad un valido progetto per il futuro, quella ricevuta dal tecnico di Pomigliano d’Arco, che ora valuterà il da farsi con il proprio procuratore. In questo momento le attenzioni sono concentrate sopratutto alle restanti sei giornate di Campionato, per non perdere il treno Europa League che molto significherebbe al fine di riportare il nome del Milan tra quello delle grandi squadre europee.

Segnale molto importante quello della nuova dirigenza rossonera, per non arrivare all’inizio della prossima stagione con un allenatore in scadenza. Al tecnico milanista verrà inoltre data la possibilità di partecipare alle strategie di mercato e i primi nomi sono già stati fatti. Si tratterebbe di due campionissimi della Lazio, che piacciono molto a Montella: il difensore De Vrij e l’attaccante Keita Balde, entrambi poco intenzionati al rinnovo coi biancocelesti. 

Da segnalare, inoltre, l’indiscrezione riportata da La Gazzetta dello Sport, secondo la quale a partire dalla prossima stagione il settore giovanile del Milan – Primavera e Allievi  giocherà con lo stesso sistema di gioco della prima squadra, il 4-3-3, così come è consuetudine fare dai grandi club europei.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus