Milan-Porto, le dichiarazioni pre partita di Stefano Pioli: “Porto squadra forte. Dovremo essere lucidi e precisi”

Alla vigilia di Milan-Porto, 4° giornata della fase a gironi (Gruppo B) di Champions League, ha parlato poco fa in conferenza stampa il tecnico dei rossoneri, Stefano Pioli. Queste le sue parole prima del match in programma domani a San Siro alle 18:45.

Fresco di vittoria contro la Roma che gli ha permesso di agguantare il Napoli di Luciano Spalletti in cima alla classifica di Serie A, il Milan di Stefano Pioli si prepara ad affrontare, nella 4° e probabilmente decisiva partita della fase a gironi (Gruppo B) di Champions League, il Porto di Sergio Conceição che giunge a San Siro dopo aver vinto 1-0 il match casalingo dello scorso 19 ottobre.

Milan-Porto: dichiarazioni pre partita Stefano Pioli.
Così Stefano Pioli in conferenza stampa prima di Milan-Porto di domani.

Per i rossoneri, quella di domani, è l’ultima spiaggia per tenere vive le poche speranze di qualificazione agli ottavi di finale. Una sconfitta od un pareggio, infatti, non solo significherebbero matematica eliminazione dalla Champions, ma comprometterebbero anche la possibilità di retrocedere al turno eliminatorio di Europa League.

Del match in programma domani alle 18:45, ne ha quindi parlato poco fa in conferenza stampa l’allenatore del Diavolo, Stefano Pioli che ha innanzitutto speso qualche parola sul Porto e su ciò che non ha funzionato nella gara d’andata:

Il Porto è una squadra forte. Non posso sapere il loro atteggiamento domani, ma hanno un’ottima fase difensiva, con giocatori offensivi di qualità. Dovremo essere lucidi, precisi e non sbagliare. Dovremo essere propositivi e pericolosi, perché abbiamo qualità. All’andata sono stati aggressivi, ma non così tanto da impedirci di controllare la partita. Quando una squadra non riesce a controllare, poi subisce mentalmente. Potevamo fare meglio, anche se il Porto ha giocato meglio di noi. Ci siamo mossi male e non siamo riusciti a saltare la loro pressione, domani dovremo fare meglio.

L’allenatore parmigiano ha poi parlato a grandi linee del match di domani che rappresenta l’ultima spiaggia per i meneghini in termini di qualificazione agli ottavi di finale:

Il derby di domenica con l’Inter non deve distrarci. Non dobbiamo pensare alla altre. Domani sarà il crocevia. Abbiamo una sola partita su cui concentrarci e dare il massimo. Non abbiamo tanto tempo per preparare la partita, ma basterà per capire cosa dobbiamo fare di diverso. Poi penseremo a domenica prossima.

Pioli ha quindi concluso la sua chiacchierata coi giornalisti parlando di alcune voci circolate nelle ultime ore che lo vedrebbero pronto a rinnovare il suo contratto col Milan:

Quando il tuo lavoro viene riconosciuto è sicuramente importante. Sono contento del rapporto col club e i dirigenti. Siamo tutti convinti di poter lavorare bene insieme.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi