Milan-Napoli 1-1, video gol highlights: Bonaventura risponde a Lozano

Risultato Milan-Napoli 1-1, 13° giornata Serie A: anche stavolta i rossoneri non riescono a vincere né a tenere una linea costante per novanta minuti crollando fisicamente e mentalmente nell’ultima mezz’ora. Accade tutto nella prima mezz’ora con Lozano che segna di testa al 23° e Bonaventura che insacca di rabbia cinque minuti dopo riacciuffando il pari.

La sintesi di Milan-Napoli 1-1, 13° giornata Serie A

I rossoneri partono bene e vanno vicini al vantaggio già dopo sei minuti con Piatek, che impatta il cross di Paquetà dalla destra senza, però, trovare la porta. Un minuto dopo, sempre dalla destra arriva un altro cross pericoloso, ma pur cambiando gli addendi, ossia Rebic e Bonaventura anziché Paquetà e Piatek, non cambia il risultato con Meret che neutralizza ogni rischio.

Al 20° Romagnoli ha una potenziale chance da corner, ma la sua zuccata e debole. Il Milan c’è e preme, ma a passare improvvisamente in vantaggio è il Napoli, che si accende al 23° e segna con Lozano: Insigne si inventa un gran tiro da limite, la sfera si stampa sulla traversa e viene messa in rete dal messicano con un preciso colpo di testa.

Cinque minuti dopo i rossoneri pareggiano: Krunic serve Bonaventura al limite dell’area e il centrocampista con la maglia numero 5 sfodera un bolide che finisce dritto in rete fulminando Meret. Per Bonaventura è la fine di un incubo, il ritorno al gol, dopo un anno di inferno.

Nel quarto d’ora finale si registrano altre due occasioni per parte: i meneghini sfiorano il gol al 35° a causa di un maldestro intervento di Hysaj, che sfiora l’autorete nel tentativo di deviare un pericoloso cross basso di Hernandez, e al 42° con Rebic, che non riesce ad indirizzare verso la porta un cross di Krunic.

I partenopei si rendono altrettanto pericolosi al 32° con un tiro sballato di Callejon, che spreca così un contropiede insidioso, e soprattutto in chiusura di parziale con Insigne, che riparte velocissimo e si presenta a tu per tu con Donnarumma, bravo a chiudergli lo specchio e a respingere. Il primo tempo termina qui.

Nel secondo tempo succede ben poco: i consueti cali psicologici e fisici dei rossoneri fanno sì che il Napoli interpreti meglio la partita creando anche qualche insidia con Koulibaly e soprattutto Insigne, il primo con una sforbiciata alta e il secondo con una conclusione dal limite, ma entrambi i tentativi sono imprecisi.

Il Milan risponde con Piatek: il polacco prova dal limite al minuto 64 senza inquadrare il bersaglio, ma la sua migliore chance è al 78°: Hernandez gli offre un invitante cross basso, ma Piatek tira troppo debolmente favorendo il recupero del difensore in scivolata. Le ultime occasioni sono napoletane: Allan trova ancora Donnarumma pronto e, infine, al minuto 93, Mertens conclude dal limite sfiorando il palo. Il match termina qui.

Il tabellino di Milan-Napoli 1-1, 13° giornata Serie A

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Paquetà, Biglia (73′ Calabria), Krunic; Rebic (46′ Kessié), Piatek (84′ Leao), Bonaventura. Allenatore: Pioli

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon (58′ Mertens), Allan, Zielinski, Elmas; Insigne (64′ Younes), Lozano (83′ Llorente). Allenatore: Ancelotti

Arbitro: Orsato

Marcatori: 23′ Lozano e 28′ Bonaventura

Ammoniti: Paquetà, Elmas, Hernandez, Younes e Conti

Video gol highlights di Milan-Napoli 1-1, 13° giornata Serie A

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana