Milan Lecce 2-2: Le pagelle

Al Milan non basta un ottimo Çalhanoğlu per aver ragione di un Lecce caparbio e temerario come quello di Fabio Liverani. Per Stefano Pioli un debutto sull’ottovolante delle emozioni come gioia, rabbia e delusione condensate nel corso dei minuti di questo posticipo domenicale nel giorno del suo 54° compleanno.

Top 3 Milan: 

Çalhanoğlu 8+: E’ sicuramente il migliore dei rossoneri, corre, recupera palloni ma soprattutto è molto ispirato, su un lancio illuminante di Biglia si fa trovare pronto e piazza in rete il pallone con una bella conclusione. Non si ferma qui, nel secondo tempo giocata illuminante con cui salta l’avversario e serve a Piatek il pallone per il 2-1.

Theo Hernandez 6,5: Sulla fascia fa il bello è il cattivo tempo. Si inserisce con forza fisica e vigore, abbinate ad una grande velocità. Sempre propositivo è un pericolo costante per il Lecce nel corso di tutta la partita.

Piatek  6+: Entra bene in partita. Subito lotta su ogni pallone e vuole dimostrare di essere lui il centravanti titolare, si fa trovare pronto in area di rigore nel momento in cui deve sfruttare il passaggio di Çalhanoğlu e lo trasforma nel gol del momentaneo 2-1. 

Flop 3 Milan

 Conti 4,5 : Decisamente è la nota stonata di questa sera oltre al risultato maturato negli ultimi minuti. Procura  ingenuamente il rigore del momentaneo 1-1 per il Lecce e poi sembra andare nel panico quando il Lecce attacca dalla sua parte. Deve migliorare in fase difensiva. 

Leao 5,5 :  Inizia bene la partita, si muove su tutto il fronte d’attacco senza dare punti di riferimento al Lecce. Sbaglia però almeno 1 gol con 3 nitide occasioni create. Deve migliorare la sua cattiveria sottorete. 

Suso 5,5: Oggi veramente poco ispirato, si limita al compitino e non da mai la sensazione con i suoi dribbling di poter creare superiorità numerica. 

Serie a

Top 3 Lecce

Calderoni 8: Secondo gol in Serie A per lui e che gol, contro il Milan a San Siro. Un gol splendido dalla distanza che premia la sua caparbietà e quella di un Lecce battagliero, mai domo nonostante soprattutto nel primo tempo fosse stato messo alle corde dal Milan.

Farias 6,5: Entra subito all’inizio del secondo tempo e si segnale tra i migliori in campo del Lecce. Rispetto a Falco è molto più ispirato e crea grandi pericoli al Milan con le sua azioni.

Babacar 6: Non una grandissima partita per lui ma trasforma il rigore del provvisorio 1-1 per il Lecce ribadendo in rete la conclusione appena respintagli da Donnarumma. 

Flop 3 Lecce

Falco 4,5:Decisamente il  peggiore in campo per la compagine allenata da Fabio Liverani. Nel primo tempo ha molti battibecchi con il suo allenatore che all’inizio del secondo tempo lo sostituisce con Diego Farias. Da rivedere. 

Tachtsidis 5: Altro giocatore deludente del Lecce di oggi che comunque soprattutto nel secondo tempo mostra di non avere timori referenziali. Perde molti palloni e viene saltato in dribbling molto spesso con grande facilità.

Maccariello 5 : Si fa trovare esattamente come tutta la difesa del Lecce impreparata in occasione del primo gol del Milan. E’ uno dei difensori della retroguardia della squadra pugliese che soffre di più gli attacchi del Milan, soprattutto nella prima frazione di gioco. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo