Milan-Lazio 1-0 video gol highlights: rossoneri di nuovo quarti, Lazio fuori dall’Europa

Risultato Milan-Lazio 1-0, 32° giornata Serie A: attenti e compatti, i rossoneri si regalano un successo di enorme importanza ai danni di una diretta concorrente e rispondono alla Roma, vittoriosa oggi sull’Udinese, tirandola nuovamente giù dal quarto posto e mandando la Lazio addirittura fuori dalla zona europea, che potrebbe riagganciare nel recupero di mercoledì contro i friulani.

A far notizia non è tanto la vittoria né la prestazione ottimale, ma il primo rigore in quattro mesi dato al Milan e trasformato da Kessié al 78° minuto. Forse ce n’era uno anche per i biancocelesti per un fallo di Rodriguez su Milinkovic-Savic, ma il Var ha detto no.

La sintesi di Milan-Lazio 1-0, 32° giornata Serie A

La Lazio inizia meglio e si rende pericolosa dopo nemmeno due minuti con Immobile, che chiama Reina al primo difficile intervento della partita: il centravanti napoletano aggancia un pallone di Correa e si presenta di fronte allo spagnolo provando il piatto, ma Reina mette in corner mostrando di avere ancora grandi riflessi. Dopo venti minuti senza grandi emozioni e con poco gioco, al 21° Immobile ricambia il favore a Correa, ma l’argentino manda in tribuna da posizione più che agevole.

Alla mezz’ora il Milan batte finalmente un colpo: Piatek, spalle alla porta, controlla un cross basso di Borini e riesce a scaricare palla verso Suso, ma lo spagnolo in zona gol è veramente una sciagura e manda la sfera alle stelle; un giro di lancetta e anche Piatek ha una grande occasione, ma la sua splendida zuccata diretta sul secondo palo termina fuori di un nulla; splendida, comunque, l’azione che ha portato alla conclusione del polacco, partita da Kessié, impostata da Suso con un gran gioco di gambe e rifinita da Calabria, autore di un ottimo cross.

Al 41° anche Calhanoglu ha una chance: servito da Suso, il turco conclude da fuori area di potenza, ma Strakosha è bravissimo a togliere il pallone dalla porta e a mettere in corner. Nel finale di tempo, infine, Immobile fa venire ancora i brividi ai tifosi di casa con un palo esterno clamoroso a botta sicura su filtrante di Luis Alberto, sul quale Musacchio non interviene dando il via libera al numero 17.

Il Milan ricomincia bene andando presto al tiro con Calhanoglu al culmine di una bella azione partita da un lancio di Romagnoli. Iniziano poi i guai muscolari da ambo le parti e così Inzaghi perde Correa e Gattuso deve rinunciare a Calabria e soprattutto Romagnoli, sostituiti da Laxalt e Zapata.

Il colombiano prova a prendersi la scena subito dopo il suo ingresso con un impensabile slalom speciale che lo porta a partire dalla difesa e arrivare sino al limite dell’area dove serve a Piatek un pallone leggermente difficoltoso e defilato che il polacco riesce comunque a raggiungere e dirigere verso la porta trovando l’opposizione di Strakosha.

Al 76° il Var annulla un rigore concesso da Rocchi per un fallo di mano di Acerbi, ma pochi secondi dopo Durmisi, appena entrato, fa la frittata con un’incornata da manuale, o almeno così pare, ai danni di Musacchio. Rocchi deve quindi concedere al Milan il primo rigore dopo quattro mesi: dal dischetto si presenta Kessié, che regala una trasformazione impeccabile spiazzando completamente Strakosha.

Il finale di partita vede Suso sfiorare il 2-0 con uno splendido sinistro a giro (miracolo del portiere laziale) e la Lazio protestare per un presunto fallo di Rodriguez su Milinkovic-Savic, ma il Var non ravvisa irregolarità. La gara termina così dopo sei minuti di recupero senza emozioni ulteriori; dopo il triplice fischio si sfiora la rissa tra Luiz Felipe e alcuni avversari, ma la situazione viene presto raffreddata.

Video Gol Highlights di Milan-Lazio 1-0, 32° giornata Serie A

https://www.youtube.com/watch?v=QfqkgNvIjuw

Il tabellino di Milan-Lazio 1-0, 32° giornata Serie A

Milan (4-3-3): Reina; Calabria (66′ Laxalt), Musacchio, Romagnoli (67′ Zapata), Rodriguez; Kessiè, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek (82′ Cutrone), Borini. Allenatore: Gattuso

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Acerbi, Bastos (80′ Parolo), Luiz Felipe; Romulo, Leiva, Milinkovic-Savic, Luis Alberto, Lulic (74′ Durmisi); Correa (46′ Caicedo); Immobile. Allenatore: S. Inzaghi

Marcatori: 78′ rig. Kessié

Arbitro: Rocchi

Ammoniti: Romulo, Luis Alberto e Zapata

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana