Milan-Juventus, dichiarazioni post partita Montella: “Partita giocata alla pari”

Nonostante la sconfitta per 2-0 rimediata contro i bianconeri e una classifica sempre più complicata, Vincenzo Montella è soddisfatto della partita odierna dei suoi, definita alla pari con quella dei bianconeri: per 70 minuti siamo stati convincenti ed è stata una sfida equilibrata, anche in relazione all’avversario. Ci vuole coraggio e abitudine a giocare queste sfide, nella preparazione di queste partite si perdono molte energie nervose. Ma abbiamo creato almeno quanto loro, però la Juve ha tanti giocatori che possono risolvere le partite”

La sfida, nell’analisi montelliana, sarebbe stata decisa solo dalle prodezze di un singolo, Gonzalo Higuain: “a volte bisogna fare i complimenti anche agli avversari, ha fatto due gol da fenomeno. Di Higuain non ne esistono tanti, e non in tanti si possono permettere giocatori come lui“.

milan

Poi è stato ripercorso il mercato estivo, considerato incompleto e non funzionale: “I top player da 100 milioni vogliono giocare la Champions League per vincerla, ma io sono soddisfatto del nostro mercato. Io credo in questa squadra perché ci sono giocatori che possono crescere. Da noi in estate i giocatori da 100 milioni non sono venuti semplicemente perché vogliono militare in squadre che lottano concretamente per scudetto e Champions“.

Il tecnico ha, infine, allontanato le voci sul ritorno di possibili “spifferi”, alias voci su un suo esonero, dichiarando di non aspettarsi nulla di questo genere.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana