Milan-Inter 3-2, dichiarazioni post-partita Simone Inzaghi 

Termina 3-2 per il Milan il derby contro l’Inter valido per la quinta giornata di campionato. Per i rossoneri a segno Leao con una doppietta e Giroud. Ai nerazzurri non bastano le reti di Brozovic e Dzeko. 

Sulla partita: “Inizialmente la partita è stata equilibrata, ma il gol dell’1-1 ci è pesato mentalmente sia per il finale di gara, che per l’inizio della ripresa. Dal 3-1 i ragazzi hanno però reagito bene e probabilmente avrebbero meritato anche qualcosa in più. Complimenti a Maignan che si è sempre fatto trovare pronto”. 

Errori: “Questa difesa è la stessa dello scorso anno che in 8 gare non ha subito gol. Mi assumo le responsabilità di quanto accaduto fin qui, perché non è accettabile avere questi numeri”. 

Simone Inzaghi, 46 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Tifosi: “Un pubblico così non meritava di vedere questa sconfitta. Mi dispiace tanto anche per la società, c’è delusione ma faremo di tutto per risalire”. 

Aspetti da migliorare: “Esterni più bassi in contenimento e meno errori in uscita. Questi due aspetti non rispettati, oggi, ci sono costati l’intera gara”. 

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi