Milan: Ibrahimovic contro la EA Sports FIFA e FIFPro

L’attaccante svedese, con un tweet polemico, ha messo nel mirino la FIFA e la FIFPro per questioni inerenti l’utilizzo della sua immagine nei videogiochi.

La carica agonistica in campo non gli manca, e spesso nemmeno fuori. Dopo la doppietta realizzata domenica sera contro il Napoli, e l’infortunio alla coscia, Zlatan Ibrahimovic si è lanciato a un duro attacco al mondo dei videogiochi.

L’attaccante svedese, infatti, attraverso Twitter, ha attaccato la Fifa e la FIFPro (il sindacato dei calciatori) rei, secondo lo stesso Ibra, di aver usato il suo nome e la sua immagine nel famoso videogioco FIFA di EASports senza il suo permesso.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ibrahimovic-milan-650x650.jpg
Zlatan Ibrahimovic – Fonte immagine: Twitter/ Ibrahimovic

“Chi ha autorizzato Fifa EASport a usare il mio nome e il mio viso?” ha twittato l’attaccante, “Non mi era stato detto che fossi un membro FIFPro e, se è così, sono stato registrato senza essere stato effettivamente informato, in modo dubbio. E una cosa è certa, non ho mai permesso a Fifa e a FIFPro di fare soldi con me”.

“Qualcuno” ha concluso il suo intervento “ha realizzato un profitto sul mio nome e sulla mia faccia senza alcun accordo per tutti questi anni. E’ ora di indagare”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus