Milan-Celtic 4-2, Dichiarazioni post partita Pioli: “Siamo stati squadra”.

Stefano Pioli, al termine della vittoria sul Celtic che ha permesso la qualificazione ai sedicesimi di Europa League si presenta davanti ai microfoni per snocciolare i temi all’ordine del giorno.

Sulla partita: “Anche andando sotto si deve continuare a giocare di squadra, oggi siamo stati bravi. Siamo una squadra giovane, sotto di 2 gol e senza Kjaer, siamo riusciti a rimontare, siamo stati squadra”.

Sulla sua lontananza causa Covid: Anche andando sotto si deve continuare a giocare di squadra, oggi siamo stati bravi. Siamo una squadra giovane, sotto di 2 gol e senza Kjaer, siamo riusciti a rimontare, siamo stati squadra”.

Sulle condizioni di Ibrahimovic: ” Speriamo possa rientrare presto, non credo possa rientrare domenica, è un problema muscolare e bisogna stare attenti. Meglio attendere una partita e stare bene piuttosto che rischiare. Aspettiamo di capire le sue condizioni e quelle di Leao”.

Pioli
Stefano Pioli, allenatore del Milan

Sulla scelta di non far riposare Kjaer: “Perchè Alessio ha avuto dei problemi poco tempo fa. Quindi parlando con lui era preferibile non giocare tre partite in una settimana. Simon stava bene, purtroppo può succedere. Poteva succedere domenica. E’ chiaro che i rischi aumentino, giocando ogni tre giorni”.

Sugli infortuni: “Le preoccupazioni sono gli infortuni, Leao ha avuto un problema in Nazionale, Ibra a Napoli, Kjaer ha avuto un problema muscolare, non conosciamo ancora l’entità. Le temperature non aiutano. Abbiamo voluto tanti impegni e non ci tiriamo indietro, riusciremo a superare anche questi infortuni”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo