Milan-Cagliari 0-0 ,Voti, pagelle e analisi Il Milan rischia di perdere la Champions League

Finisce 0-0 la gara tra Milan e Cagliari e probabilmente qui il Milan butta la Champions League. Per la qualificazione sarà necessario vincere a Bergamo, impresa disperata sulla carta visto che la squadra di Gasperini vuole il secondo posto. Onore e merito al Cagliari che ha differenza di altre squadre ha onorato sempre l’impegno.

Top 3 Milan:

Donnarumma 7 Gioca una grande partita, merita la palma di migliore in campo nel Milan. Fa due grandi parate ed è l’unico del Milan che gioca veramente bene.

Tomori 6 Solita partita di sostanza, in cui da tutto, fisicità al servizio della squadra.

Kessie 6 Fatica più del solito, ma nella mediocrità di questa sera è uno dei meno peggio.

Flop 3 Milan:

Meitè 4 Cambio senza senso, entra e sbaglia tutto. Appare disorientato. Il perfetto rappresentante del Milan di questa sera.

Calhanoglu 4,5 Anche lui in serata no. Spreca tanti palloni e non è mai nel vivo del gioco.

Rebic 4,5 La brutta copia delle due trasferte di Torino, semplicemente irriconoscibile.

Milan-Cagliari 0-0

Top 3 Cagliari:

Godin 7 Migliore in campo del Cagliari, è un muro invalicabile in cui sbattono le poche sortite offensive del Milan.

Ceppitelli 6,5 Pure lui disputa una grandissima partita in fase difensiva. Copre benissimo ogni zona della sua area di rigore.

Pavoletti 6,5 Lotta e non molla mai, si sbatte sempre, ardore puro nei suoi occhi e nell’atteggiamento in campo.

Il Milan probabilmente butta la Champions League stasera, solo un miracolo a Bergamo può cambiare le carte in tavola, onore al Cagliari, già salvo ha lottato e ha meritato ampiamente il punto.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo