Milan, infortunio Bennacer: salta il derby, rischia un mese di stop

Milan Bennacer infortunio. Arriva una tegola per Stefano Pioli. Ismael Bennacer è uscito infortunato dalla sfida di Europa League contro la Stella Rossa finita 2-2. L’algerino si toccava insistentemente il flessore della gamba destra dopo essere uscito dal campo. Dopo gli esami effettuati, si prevede per lui uno stop di circa un mese e per questo motivo salterà anche il derby contro l’Inter.

Non una bella notizia per il tecnico Stefano Pioli. Ieri il suo Milan ha pareggiato in Europa League contro la Stella Rossa dopo che stava conducendo la gara sull’1-2. Al 93′ i serbi, con l’uomo in meno, trovano il pareggio grazie alla rete di Pavkov. Un risultato comunque buono per i rossoneri che giocheranno il ritorno a San Siro forti dei due gol in trasferta.

Ma arriva anche una doccia fredda per la squadra. Proprio nel match di Europa League di ieri sera, Ismael Bennacer è uscito dolorante dal campo a pochi minuti dalla fine del primo tempo. Il giocatore si toccava il flessore della gamba destra. L’algerino veniva già da una lesione al bicipite femorale a metà dicembre 2019 che gli lo aveva costretto a saltare molte partite di inizio 2020.

Milan Bennacer infortunio

Milan Bennacer infortunio, tocca a Tonali

L’algerino, dopo gli esami svolti, sarà fuori per circa un mese e non sarà a disposizione della squadra. Domenica c’è la stracittadina contro l’Inter e Pioli dovrà fare a meno di lui. Al suo posto dovrebbe giocare Sandro Tonali che ieri è subentrato al suo compagno di reparto. Sarà proprio l’ex Brescia insieme a Franck Kessié a guidare il centrocampo rossonero.

Una sfida davvero importante per il Milan che, dopo il passo falso con lo Spezia ,vuole riprendersi il primato. Inter e Milan distano solo un punto ed il derby potrà essere una sfida determinante in chiave scudetto.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione