Milan-Atalanta 2-2, voti e pagelle: Higuain e Bonaventura delle garanzie, deludono Calhanoglu e Barrow

Ecco i voti e le pagelle del match di San Siro, che ha visto le due squadre dividersi la posta in palio.

Occasione sprecata da parte del Milan di Gattuso , che ieri a San Siro si è fatto raggiungere nei minuti finali dall’Atalanta, sfumando l’occasione di rilanciarsi in classifica. La squadra rossonera, si è trovata per ben due volte in vantaggio facendosi poi rimontare dalla squadra bergamasca che interrompe la mini serie di sconfitte in campionato. Il Milan purtroppo paga il fatto di non finalizzare in rete le occasioni create, dimostrando inoltre ancora una volta di non saper amministrare il risultato e subendo goal anche per questa giornata.

Sicuramente per Gattuso ci sarà ancora tanto da lavorare, ma anche lo stesso tecnico è finito sotto il mirino della critica per aver effettuato qualche cambio piuttosto discutibile, su tutti quello che ha visto l’ingresso di Abate nell’ultimo quarto d’ora al posto del giovane Calabria, magari sarebbe stato più opportuno l’inserimento di Laxalt, il quale avrebbe dato più spinta alla manovra formando un 4-4-2 come si era visto nella gara vinta contro la Roma. Cambi invece azzeccati in casa Atalanta, con gli inserimenti di Zapata e Rigoni, i quali sono stati la chiave che ha permesso ai bergamaschi di evitare il terzo ko consecutivo di questa stagione.

I rossoneri dopo quattro gare disputate, si trovano già con il rammarico di aver lasciato per strada cinque punti se aggiungiamo la sconfitta di Napoli, ciò significa che Higuain e compagni si fanno recuperare spesso oppure capita che non approcciano bene la gara(vedi Cagliari). Questi aspetti vanno migliorati al più presto se si vuole raggiungere l’obiettivo prefissato, che per vari motivi non può assolutamente sfuggire.

VOTI E PAGELLE

I MIGLIORI

Higuain 7- Il bomber dei rossoneri, finisce anche per questa settimana nella lista dei migliori in campo, realizzando di pregevole fattura la sua terza marcatura stagionale e dimostrandosi sempre più della squadra, andrebbe però servito e cercato di più se si vogliono chiudere le partite.

Bonaventura 7- L’ex di turno insieme all’argentino è il migliore della partita, segna la rete del momentaneo 2-1 dopo esservi visto annullare uno nella prima frazione oltre ad aver preso anche un palo. Tra i rossoneri è quello che cerca di più la porta e crea i maggiori pericoli alla porta bergamasca.

Rigoni 7- Il suo ingresso ad inizio ripresa si rivela decisivo per l’Atalanta, entrando insieme a Zapata mette in affanno la difesa rossonera, che lui stesso beffa sul finale per il definitivo 2-2.

I PEGGIORI

Barrow 5- Il giovane talentuoso attaccante dell’Atalanta delude alla Scala del calcio, mai incisivo e attivo nel corso del primo tempo, costringendo di conseguenza il vice di Gasperini a sostituirlo all’intervallo inserendo Zapata al suo posto.

Bakayoko 5- Gattuso lo inserisce nell’ultimo quarto d’ora al posto di Bonaventura, ma il francese delude fortemente, sprecando un importante contropiede che avrebbe potuto legittimare la vittoria dei rossoneri .

Calhanoglu 5,5- Il turco non sta ancora dando quel contribuito tanto atteso, soprattutto quando si stratta di finalizzare in rete, sprecando come ieri una ghiotta occasione. Sempre bello da vedere con la palla ai piedi, ma servono anche i suoi goal per aiutare la squadra a vincere.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Rocco Calandruccio

Informazioni sull'autore
Docente e opinionista radiofonico, collaboro con StadioSport da maggio 2016. Il calcio è la mia filosofia di vita, pratico Calcio a 5 con amore e passione, ma adoro scrivere tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
Tutti i post di Rocco Calandruccio