Calciomercato, Milan-Ancelotti: il 3 giugno la risposta definitiva

Carlo Ancelotti

Il pressing del Milan a Carlo Ancelotti potrebbe essere concluso. Infatti, oggi c’è stato un ulteriore incontro con l’ad Adriano Galliani, il quinto consecutivo nella missione spagnola del massimo dirigente rossonero.

Sono stati raggiunti tutti gli accordi tra le partite per la durata del contratto, l’ingaggio e il progetto di rifondazione basato un mercato davvero importante.

Ma Ancelotti ha annunciato di dare una risposta definitiva solo mercoledì 3 giugno: “Con Galliani sto sempre bene, si decide il 3 giugno. Prendermi un anno sabbatico? Vedremo…”.

Molto ottimista Galliani: “Carlo darà una risposta definitiva mercoledì prossimo. Secondo Carlo siamo al 50 e 50, sono le sue parole. Ma questo non conta niente: o diventa 100 o zero. Spero che martedì diventi 100 ma temo anche che diventi zero. 50 e 50 non vuol dire niente, rimane così fino a mercoledì. Vediamo cosa dirà Ancelotti, siamo d’accordo su tutto: soldi, anni di contratto, tutto proprio. O torna al Milan o rimane fermo un anno. Il presidente è attivissimo, sono qui con il suo consenso e la sua approvazione. Quella di proporre un contratto ad Ancelotti è una scelta mia e del presidente. Siamo venuti qui, aldilà dell’affetto, perché nessun’altro allenatore al mondo ha il curriculum di Carlo, che ha allenato Juve, Milan, Chelsea, Psg e Real Madrid”.

Benito Letizia

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia