Miele: caratteristiche, proprietà, calorie, prezzo e qual è il più buono

Dolce, buono e nutriente: il miele è un alimento prodotto dalle api particolarmente apprezzato per le sue proprietà. Ma quali sono i benefici del miele? Quanto miele si può mangiare in un giorno?

Tutti conoscono il suo sapore dolciastro e la sua consistenza viscosa, ma in pochi conoscono le proprietà del miele e il suo significato in ambito curativo e cosmetico.

Per chi non lo sapesse, infatti, si tratta di un alimento ricco di proprietà in grado di sostenere il benessere generale e la bellezza della pelle.

Cos’è il miele? Caratteristiche e qualità

Si fa presto a dire “miele” senza sapere che esistono diversi tipi di miele: quello prodotto dal nettare dei fiori e quello prodotto dalla linfa delle piante (melata).

A seconda della fonte è possibile ottenere un tipo di miele diverso per consistenza, colore, sapore e aroma, e per proprietà curative.

Quello che non cambia è il metodo di produzione: le api prelevano il nettare o la melata, lavorano l’estratto con altre sostanze e producono il miele che finisce nei favi.

Nel caso del miele elaborato dalle api a partire dal nettare si può parlare di miele monoflora (unico tipo di fioe) o miele millefiori (diversi fiori).

Nel caso del miele di melata, invece, pone l’attenzione sulla melata, vale a dire un liquido zuccherino prodotto da alcuni insetti che si nutrono della linfa degli alberi.

Miele: Proprietà e benefici

Quali sono i benefici del miele? Per capire fino in fondo le proprietà del miele è necessario esplorare la composizione chimica di questo prodotto.

Contiene zuccheri semplici (fruttosio, glucosio, saccarosio e maltosio), vitamine (vitamina B2, vitamina B3, vitamina BS, vitamina C), polifenoli, proteine, acqua e minerali (magnesio, potassio, fosforo, ferro, calcio, zinco, rame e manganese).

Il fitocomplesso di questo prodotto naturale presenta anche una quantità discreta di antiossidanti ed enzimi come la α-glucosidasi e la glucosio-ossidasi.

Per quanto riguarda l’apporto calorico, invece, bisogna ricordare che 100 grammi di miele comportano 328 calorie. Il miele fa ingrassare? Sì, se si assume in quantità elevate e si soffre già di sovrappeso.

Non ci resta che scoprire quali sono i benefici del miele e come poterlo sfruttarlo al meglio nella vita di tutti i giorni.

  • Antimicrobico – La presenza di perossido di idrogeno nel miele grezzo (non sottoposto a pastorizzazione) si rivela un ottimo antimicrobico.
  • Lassativo – La quantità di fruttosio è sufficiente a sviluppare una leggera attività lassativa particolarmente utile in caso di stitichezza.
  • Antiossidante – Il pool di vitamine e sostanze antiossidanti contrasta efficacemente l’azione ossidativa dei radicali liberi e ostacolano l’invecchiamento cellulare.
  • Antinfiammatorio – Il mix di sostanze contenute sviluppa un’azione antinfiammatoria efficace a livello sia orale che topico.
  • Espettorante – La capacità di promuovere l’espulsione di secrezioni bronchiali permette di usarlo in caso di raffreddore e bronchite.
  • Lenitivo – Il suo potere lenitivo viene utilizzato per ridurre le infiammazioni a ogni livello, dalla pelle alla tosse.
  • Digestivo – La presenza di enzimi provenienti dall’apparato digerente delle api favorisce la digestione e allontana eventuali sintomi della cattiva digestione, primo tra tutti il meteorismo.
  • Prebiotico – Gli zuccheri semplici nutrono i batteri “buoni” e riequilibrano il microbiota intestinale in caso di disbiosi.
  • Energetico – La componente zuccherina (zuccheri semplici) viene utilizzata dai muscoli come fonte energetica immediata, ripristinando i livelli di glicogeno dopo uno sforzo fisico importante.
  • Cicatrizzante – Il suo fitocomplesso si rivela capace di stimolare la cicatrizzazione di ferite interne ed esterne.

Le proprietà cosmetiche del miele

Il miele viene utilizzato anche in campo cosmetico e nell’ambito dei rimedi curativi fai da te per sfruttarne le virtù cicatrizzanti, antinfiammatorie, antibatteriche e lenitive.

La cosmesi utilizza questo prodotto naturale per detergere, nutrire, ammorbidire e illuminare la pelle, oltre che ostacolare l’invecchiamento cutaneo.

Per quanto riguarda i rimedi curativi, invece, risulta un aiuto prezioso per trattare la dermatite, i rush cutanei, l’acne e le lesioni della pelle.

Miele VS zucchero

Spesso si sente parlare del miele come un sostituto perfetto per lo zucchero (diventato uno spauracchio per chi è a dieta e chi teme ripercussioni sulla salute).

Pur condividendo il gusto dolce, infatti, l’impatto di questi due ingredienti sull’organismo risulta decisamente diverso.

Il miele contiene circa 82 grammi di carboidrati ogni 100 grammi di prodotto; racchiude glucosio, fruttosio, saccarosio, maltosio e altri oligosaccaridi; apporta circa 328 Kcal; vanta un indice glicemico medio pari a 60; possiede un potere dolcificante di circa 0,97; contiene minerali; sostiene la formazione di batteri “buoni”; risulta prezioso in caso di convalescenza e raffreddore.

Al contrario lo zucchero contiene circa 99,5 grammi di carboidrati ogni 100 grammi di prodotto; è caratterizzato solo da saccarosio; apporta circa 398 Kcal, riserva un indice glicemico pari a 70; possiede un potere dolcificante di 1; non contiene minerali; favorisce la formazione di carie dentali; non aiuta in caso di convalescenza e raffreddore.

Quali sono le controindicazioni del miele?

L’uso di miele non riserva particolari controindicazioni, specie se utilizzato in quantità controllate e in modo consapevole. Quanto miele si può mangiare in un giorno? Dai 50 a 100 grammi per gli adulti.

Gli esperti sconsigliano l’uso per i bambini di età inferiore a 1 anno per via del pericolo del botulino e in caso di allergia al polline, al miele o al veleno di api.

In quest’ultimo caso è bene sapere che non tutte le persone allergiche al veleno di api devono evitarlo, anche se gli allergologi consigliano il contrario o al massimo di consumare il prodotto pastorizzato.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, invece, potrebbe causare gonfiore e malessere in caso di sovra dosaggio o rush cutanei, sudorazione, vertigini e percezione della gola gonfia in caso di reazione allergica.

Come scegliere il miele

Non tutti le varietà in commercio sono uguali e tale varietà potrebbe causare più di qualche dubbio in fase di acquisto. Qual è il miele più buono?

  • Purezza – Un miele adulterato perde le proprietà organolettiche e i benefici e potrebbe rivelarsi più dannoso dello zucchero. Per capire il livello di purezza basta versarne un cucchiaio in un bicchiere d’acqua e osservare la sua reazione: si dissolve se adulterato mentre resta intatto se puro. Prima dell’acquisto, però, si può capire la sua qualità scartando i prodotti troppo fluidi.
  • Origine – A fare la differenza tra i vari tipi di miele è l’origine che dovrebbe portare a scartare prodotti di dubbia provenienza. Sì ai prodotti italiani, turchi, spagnoli e americani.
  • Tipo – In commercio ne esistono vari tipi con proprietà differenti: miele di Manuka, miele di acacia, miele di sulla, miele di castagno , miele di tiglio, miele di corbezzolo, miele di tarassaco e altri ancora. La scelta dipende dai gusti e dalle esigenze individuali.
  • Certificazioni – Le certificazioni servono a certificare la quantità di un composto antiossidante chiamato metilgliossale o MGO nel miele di Manuka e l’assenza di glutine nel miele gluten free.
  • Prezzo – Il prezzo del miele dipende dall’origine, dal livello di purezza, dalla tipologia e dalla marca. Per avere un’ampia scelta e risparmiare è possibile valutare l’acquisto online.

Migliori tipi di miele su Amazon

Qual è il migliore miele? La risposta dipende dai gusti e dalle esigenze personali, ma scegliere tra prodotti di qualità permette sempre e comunque di non sbagliare.

In ogni caso è possibile acquistare il miele nei supermercati, nei negozi di prodotti biologici e in farmacia. In alternativa si può optare per l’acquisto online presso e-commerce affidabili.

Il catalogo Amazon offre una vasta gamma prodotti pronti a soddisfare qualunque richiesta e/o esigenza, aiutando l’utente a trovare quello giusto attraverso informazioni, recensioni e prezzi competitivi.

Per aiutarvi a scegliere il miele su Amazon abbiamo raccolto alcune delle proposte più apprezzate dai consumatori.

Offerta
Gentilini Miele di Nettare di Fiori, 500g
  • Un prodotto originale da Gentilini
  • Modello 50002
  • Multicolore
  • Facile da usare, qualità ottimale
Gaia Miele Millefiori 100% Italiano - 100 Bustine da 4g
  • Miele millefiori 100% italiano
  • 100 pratiche bustine da 4 g
  • Ideale come dolcificante per tè, tisane, infusi, frutta, yogurt e altre bevande
  • Prodotto in italia da azienda italiana
Steens Miele Di Manuka | MGO 514+ (UMF 15+) | 250 g puro Nuova Zelanda
  • UMF 15 (MGO 514) - La classificazione UMF misura i livelli di 4 diversi marcatori nel Manuka, inclusi NPA, MGO e Leptosperin ed è l'unico test affidabile del vero miele Manuka - Il nostro miele Manuka è testato in modo indipendente e certificato UMF
  • MIELE DI MANUKA GREZZO - Non pastorizzato e lavorato pochissimo per assicurare che il miele consegnato sia esattamente come natura crea - grezzo e incontaminato
  • PROPOLI - Un mix naturale di polline d'api, probiotici, enzimi e miele. Il nostro filtraggio unico mantiene questo nel nostro miele
  • TRACCIABILITA’ E RINTRACCIABILITA’ - è possibile tracciare il vostro miele fino alla fonte usando il codice di tracciamento trovato sull'etichetta - il nostro miele è tracciabile fino al territorio e non solo allo stabilimento di produzione
  • RICERCA AVALLATA - I vantaggi di Manuka sono ben studiati dalle università e dagli organismi del settore e il miele è raccomandato dai professionisti della salute
Ambrosoli Miscela di Miele di Fiori, 500g
  • Ambrosoli Miscela di Miele di Fiori, 500g
Agrisicilia Miele Millefiori Da Agricoltura Biologica - 300 g
  • Confezione da 300 g
  • Colore dal giallo intenso tendente all'ambrato
  • Cremoso dal sapore aromatico e intenso
  • Estratto a freddo, mantiene inalterate vitamine e sostanze nutritive
  • Si può consumare a colazione, ottimo come dolcificante naturale e ideale per accompagnare taglieri di formaggi
Eridania Vaso Vetro, 250 ge
  • Confezione da 250 gr
  • Aroma fruttato, leggermente dolce
  • Ideale spalmato sul pane, per dolcificare yogurt o preparare dolci
  • Non adatto in età inferiore ai 12 mesi
ADI Apicoltura Le Esperienze - Miele di Corbezzolo, 250 Grammi
  • Per ogni vasetto 1 euro devoluto alla fondazione slow food per la biodiversità bonus
  • Miele 100% biologico e italiano
  • Da apicoltura nomade
  • CARATTERISTICHE: Il miele che deriva dal Corbezzolo è un miele per estimatori. Sapori e profumi sono molto forti e persistenti, con una forte componente amara ed astringente. Al naso è pungente, con sentori di edera e fondi di caffè, cuoio bruciato, peperone verde, fava di cacao, rabarbaro e genziana. All’assaggio si scoprono sensazioni di cicoria, foglia di tabacco bagnata, legno verde e radice amara.
  • PROVENIENZA MIELE: Il miele è di origine 100% italiana
Agrisicilia Miele Di Arancio Da Agricoltura Biologica - 300 g
  • Confezione da 300 g
  • Colore giallo paglierino
  • Cremoso dal sapore delicato con note di fiori di zagara di arancio
  • Estratto a freddo, mantiene inalterate vitamine e sostanze nutritive
  • Si può consumare a colazione, ottimo come dolcificante naturale e ideale per accompagnare taglieri di formaggi

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus