Messico-Nuova Zelanda Diretta Streaming Live: 2° giornata Gruppo A Confederations Cup, 21-6-2017

Il Messico vuole una vittoria contro la Nuova Zelanda nella 2° giornata del Gruppo A di Confederations Cup 2017. La partita sarà visibile in diretta tv su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD. E’ possibile vedere la partita Messico-Nuova Zelanda in diretta streaming live utilizzando i servizi Sky Go. 

Tra i due litiganti il terzo gode? E’ possibile, ma tutto dipenderà da questa partita, che potrebbe sancire la terza incomoda in un girone che potrebbe regalare più sorprese di quanto si prospettava alla vigilia di questa stagione. 

D’altronde, il Messico ha già dimostrato di potersela giocare davvero contro chiunque, ma dovrà confermarlo anche contro la Nuova Zelanda allo Stadio Olimpico Fišt di Sochi, in Russia, nella seconda partita della seconda giornata del Girone A della Confederations Cup 2017

I neozelandesi, campioni di Oceania, non hanno nulla da perdere, soprattutto dopo la sconfitta nell’esordio, ma venderanno cara la pelle contro una squadra, campione del Nord e Centro America, che gioca davvero molto bene a calcio e che è stata capace di fermare i campioni d’Europa. 

Si prospetta una partita senza pretese, forse proprio per questo potrebbe regalare spettacolo e divertimento. Da una parte, la possibilità di accorciare in classifica e riaprire i discorsi per il secondo posto. Dall’altra, la necessità di salutare la competizione con un risultato positivo. 

Come vedere Messico-Nuova Zelanda in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Messico Nuova Zelanda, 2° Giornata del Gruppo A di Confederations Cup 2017, sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport 1 HD Canale 201, Sky Supercalcio HD Canale 206 e Sky Calcio 1 HD Canale 251 per gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio. 

Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Go per guardare Messico Nuova Zelanda in diretta streaming live.

Infine, è possibile acquistare la partita su NowTv al prezzo di 9,99 €. 

Precedenti, statistiche e Pronostico di Messico – Nuova Zelanda 

E’ incredibile come queste due nazionali hanno incrociato il proprio cammino diverse volte in passato. Infatti, nei 6 precedenti totali tra tutte le competizioni il Messico conduce i giochi con 5 vittorie e 1 sconfitta, di cui 3 vittorie e 1 sconfitta nelle 4 partite disputate in campo neutro. Anche il compunto delle reti sorride ai messicani, che hanno segnato 16 gol e subito 8 gol in 6 sfide totali. 

L’esordio è stato davvero commovente per il Messico, visto che ha risposto due volte al vantaggio del Portogallo, chiudendo la partita su un pareggio inaspettato. La rosa è di un certo livello qualitativo e anche quantitativo, ma non approfittare dello scontro diretto e recuperare punti smorzerebbe il morale e tutte le speranze di tentare fino alla fine il passaggio del turno.

La sconfitta per 2-0 all’esordio con i padroni di casa della Russia ha confermato che, tra tutte le squadre di questo gruppo, la Nuova Zelanda è sicuramente la meno competitiva e sarà destinata all’eliminazione prematura. Ma, non per questo, i neozelandesi non proveranno ad uscire a testa alta e con una vittoria. 

Consigliato 1, con Over 2.5 come alternativa più credibile, ma non è da escludere No Gol

Probabili Formazioni Messico – Nuova Zelanda 

Squadra che convince e compie un mezzo miracolo, non si cambia per Juan Carlos Osorio, che avrà pochissimi ballottaggi da sciogliere. A porta ci sarà Ochoa, mentre in difesa saranno confermati Salcedo e Layun sulle fasce, con Diego Reyes al fianco di Hector Moreno al centro. In mediana Guardado dovrebbe fare il regista con Hector Herrera e Jonathan Dos Santos come mezz’ale, mentre in attacco l’unico dubbio è quello legato a Raul Jimenez, che ha deluso all’esordio e potrebbe accomodarsi in panchina al posto di Giovani Dos Santos, con Carlos Vela e Chicharito Hernandez ancora titolari. 

Ancora una volta il ct Anthony Hudson schiererà un 5-3-2 molto difensivo, con una linea a cinque a protezione di Marinovic con Smith, Durante e Boxall al centro e i due esterni Colvey e Wynne sulle fasce. In mediana Barbarouses e Thomas agiranno ai lati di McGlinchey, mentre in attacco Rojas giocherà a supporto di Wood, il giocatore più importante della squadra. 

Messico (4-3-3): Ochoa; Salcedo, Diego Reyes, Hector Moreno, Layún; Jonathan dos Santos, Hector Herrera, Guardado; Carlos Vela, Javier Hernández, Raúl Jiménez. All. Juan Carlos Osorio

Nuova Zelanda (5-3-2): Marinovic; Colvey, Smith, Durante, Boxall, Wynne; Barbarouses, McGlinchey, Thomas; Rojas, Wood. Ct. Hudson

Migliori Bookmakers AAMS

Sito scommesseCaratteristicheBonusVai al sito
Eurobet10€ Bonus Scommesse al DepositoBonus Scommesse fino a 215€ Vai al sito
SNAIBonus 15€ Gratis alla RegistrazioneBonus 100% fino a 300€ sul primo deposito Vai al sito
Starcasino ScommesseFino al 300% Bonus Multipla ScommesseBonus Fino a 1000€ Vai al sito

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia