Manchester United, altra sconfitta per Mourinho: 2-1 a Valencia

Brutta sconfitta seppur indolore per i Red Devils, che sfumano la possibilità di conquistare la vetta del Gruppo H.

Serata agrodolce ieri per il Manchester United di Jose Mourinho sul campo del Valencia, dove rimedia una sconfitta indolore, ma maturata in malo modo. I Red Devils, sicuri ormai della qualificazione agli ottavi di Champions Leagueavevano come obiettivo quello di sorpassare la Juventus in vetta al girone. 

Missione purtroppo fallita con tanto rammarico dai ragazzi dello Special One, vista soprattutto l’inaspettata sconfitta dei bianconeri in casa degli svizzeri dello Young Boys.  Il Manchester United si presentava al Mestalla per far visita ad un Valencia, che non aveva più nulla da chiedere a questa competizione, essendo già retrocessa in Europa League. La squadra inglese avrebbe dovuto dimostrare il proprio valore, invece ha fornito una prestazione a dir poco deludente, a beneficio del Valencia, sceso in campo più motivato.

Gli spagnoli vincono 2-1, grazie alla rete di Soler e all’autorete di Jones, a nulla è servita la rete nei minuti finali firmata da Martial. Questa sconfitta raffredda l’entusiasmo per la qualificazione raggiunta, perché è figlia di una stagione fin qui difficile e che vede lo United già fuori dalla corsa per il titolo in  Premier League, oltre ad una mancanza di gioco che mette sempre più sul banco degli imputati il tecnico portoghese.