Lutto nel mondo del calcio: è morto Isaac Promise, ex Nazionale nigeriano

È stato vice campione olimpico e mondiale Under 20.

Tragedia nel mondo del calcio. Isaac Promise è scomparso a soli 31 anni. Il trequartista degli Austin Bold, club che milita nella seconda serie statunitense, è stato trovato morto nella sua abitazione. Dalle prime ricostruzioni, fatare potrebbe essere stato un malore accusato durante un allenamento nella palestra di casa.

La carriera- Cresciuto in Nigeria tra le file del Grays International, Promise, fedele al suo cognome, mise ben presto in evidenza le proprie caratteristiche, tanto da richiamare l’attenzione di diversi club europei, uno su tutti: il Manchester United.

Con i Red Devils sostiene, insieme al compagno di squadra John Obi Mikel, un provino.

A differenza di Mikel, però, viene scartato dallo United. Riesce comunque ad approdare nei professionisti: nel 2005 firma infatti un contratto con il Gençlerbirliği. In Turchia spenderà gran parte della propria carriera.

Nello stesso anno, inoltre, è capitano della Nazionale nigeriana al Mondiale Under 20 arrivata in finale e arresasi solamente all’Argentina di Messi e Aguero.

Conclusa l’avventura triennale, passa al Trabzonspor, con cui firma un contratto quadriennale. Degli anni previsti, però, ne fa solamente uno, non rispettando le promesse in lui riposte.

Inizia così un girovagare in Turchia, interrotto dall’esperienza del 2014 al Al-Ahli. Ritornato in Turchia, vi rimane fino al 2018, anno in cui approda negli States, ai Georgia Revolution prima, e ad Austin poi.

In totale ha 337 presenze e segnato 92 reti. Ha anche vestito per venti volte la maglia della Nazionale maggiore, andando a segno per tre volte. 

Addio, Promise, promessa non mantenuta fino in fondo.

Il comunicato degli Austin Gold- Bobby Epstein, presidente degli Austin Gold, ha così comunicato la dipartita del proprio giocatore:

“La sconfitta più grande che una squadra può subire, non è sul campo di calcio, ma è la morte di un un compagno. Auguriamo a sua moglie, ai suoi figli e alla sua famiglia la forza e la pace per far fronte alla sua scomparsa“