Liverpool: poker al Burnley con doppiette Mane e Firmino

Il Liverpool vince 4-2 contro il Burnley ad Anfield e si riavvicina a una sola lunghezza dal Manchester City capolista. Reds che vanno sotto per il gol di Westwood, ma che rimontano con le doppiette decisive di Mané e Roberto Firmino. Di Gudmunsson l’altro gol ospite.

Non fallisce il Liverpool che non lascia scappare via il Manchester City e accorcia nuovamente a -1 in classifica. Nella gara valida per la 30° giornata di Premier League, il Liverpool vince 4-2 contro il Burnley ad Anfield e si prepara nel migliore dei modi alla sfida di Champions League contro il Bayern Monaco.

Klopp schiera il 4-3-3 con Alisson in porta, difesa con Alexander Arnold, Matip, Van Dijk e Robertson. Centrocampo con Winjaldum, Fabinho e Lallana. Trio d’attacco Salah, Roberto Firmino e Mané.

L’avvio è schock per i padroni di casa, perché al 6° minuto il Burnley trova il vantaggio: calcio d’angolo a favore degli ospiti sul lato sinistro, Westwood cerca direttamente la porta col destro e azzecca una parabola incredibile che beffa Alisson e che vale lo 0-1. 

Il Liverpool non si abbatte e si spinge in avanti alla ricerca del pari: l’equilibrio torna al 19°. Bella combinazione offensiva tra Winjaldum e Salah, l’egiziano arriva sull’esterno dell’area di rigore dove mette in mezzo un cross basso, il pallone è deviato ma finisce sui piedi di Roberto Firmino che da 0 metri deposita il gol dell’1-1. Al 29° è sorpasso Reds. Brutta palla persa in zona difensiva dal Burnley, Salah recupera palla ma viene anticipato, la sfera rimane vacante ma è veloce Mané ad arrivare a rimorchio e a piazzare un destro preciso che vale il 2-1.

Nella ripresa il Liverpool prende in mano il pallino del gioco schiaccia nella propria trequarti il Burnley., pur non trovando il gol che chiuda i conti. Bisogna aspettare il 67° per il 3-1 Liverpool. Progressione sulla destra di Salah che entra in area ma il tiro viene stoppato, la sfera rimane disponibile però per Firmino che di tutta forza la scaraventa in rete col destro.

Si arriva al 91° con la partita che pare finita, ma il Burnley trova l’inaspettato 3-2 che spaventa i padroni di casa, con Gudmunsson bravo a risolvere una confusa azione d’attacco dei suoi e battere Alisson. Paura che dura solo un minuto, perché nell’azione successiva Mané chiude i giochi rifinendo un contropiede e depositando la palla a porta sguarnita dopo aver saltato il portiere.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco