Liverpool: Klopp entra nella Hall of Fame della LMA

Importante onorificenza per il tecnico tedesco. Premiato anche Guardiola. 

Jurgen Klopp è nella storia del calcio inglese.

Già entrato nel cuore di tutti i tifosi per le sue qualità da allenatore e per la sua simpatia, ora la sua impronta sulla Premier è “più ufficiale”: è stato infatti introdotto nell’Hall of Fame della LMA (League Managers Association).

Premiato giovedì sera a Manchester, il tecnico del Liverpool è stato premiato insieme a uno dei due padroni di casa: Pep Guardiola.

Le motivazioni- I due allenatori sono stati premiati si per i loro risultati sul campo ( vittoria della Champions la scorsa stagione per i Reds e trionfo in campionato per il City), ma anche perché, a detta di Howard Wilkinson , Presidente della LMA hanno apportato migliorie tecnico-tattiche nel calcio inglese.

“Jurgen e Pep sono due fantastici allenatori e persone. Abbiamo voluto rendergli onore con questo riconoscimento perché hanno portato molte innovazioni nel nostro Paese e nella mentalità dei nostri allenatori presenti e di quelli futuri. Con i loro arrivi abbiamo il piacere di vedere due delle migliori squadre che la Premier abbia mai avuto nella storia. Siamo fieri che facciano parte del nostro campionato.”

Il primo tedesco- Arrivato ad Anfield nel 2015, l’ex Borussia Dortmund ha riportato subito il Liverpool ai fasti di un tempo conquistando la finale di Europa League al primo anno, salvo poi cadere per 3-1 sotto i colpi del Siviglia. 

Risultati che lo hanno portato ad essere il primo allenatore tedesco, su quattro connazionali che hanno allenatore in Inghilterra, ad essere introdotto nella Hall of Fame LMA.

Queste le sue parole:

“Raramente sono orgoglioso di me stesso, ma oggi lo sono. È un grande onore per me far parte della storia del calcio inglese.”

Tutto merito dei  giocatori- Nel suo discorso di ringraziamento, Pep Guardiola ha tenuto a ringraziare subito i suoi, senza i quali ha detto non sarebbe potuto arrivare da nessuna parte.

“Dedico questo premio a tutti i giocatori che ho avuto il piacere di allenare nella mia carriera. Mi avete insegnato tutti qualcosa. Grazie”

Dal suo arrivo nell’estate del 2016, il tecnico spagnolo ha vinto sette trofei in tre stagioni, raggiungendo l’apice lo scorso anno quando ha conquistato tutti i quattro trofei inglesi a disposizione: Premier, Coppa di Lega, Coppa d’Inghilterra e Community Shield.

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€