Liga: Granada-Siviglia 2-1, gli andalusi sprecano una grossa chance

Il Siviglia cade 2-1 in casa del Granada nella quattordicesima giornata di Liga e perde una grande occasione per accorciare sulle prime due, ovvero Real Madrid e Barcellona, una contro l’altra nel pomeriggio al Camp Nou. Una gara giocata male dagli uomini di Sampaoli, forse con la testa già proiettati alla decisiva sfida di mercoledì sera in Champions League sul campo del Lione.

liga-spagnola-bbva

Il Granada parte bene e al 27′ passa in vantaggio con Pereira, su assist di Boga. La reazione ospite è sterile, nonostante una batteria di trequartisti come Correa, Vietto, Vitolo e Vazquez. Nella ripresa la situazione non cambia, anzi: Lomban raddoppia al 56′ e manda virtualmente gli andalusi al tappeto. Il rigore di Ben Yedder al 95′ serve solo a rendere meno amaro il passivo.

Ora il Siviglia è fermo a quota 27 in classifica. E al termine di questa giornata potrebbe addirittura veder sfumare il terzo posto provvisorio, in caso di successo dell’Atletico Madrid ai danni dell’Espanyol. In ogni caso, presentarsi in Francia con alle spalle un inatteso KO contro una squadra tecnicamente molto inferiore potrebbe pesare sulle speranze di tornare a casa con almeno un punto e quindi la qualificazione agli ottavi di finale.