Lazio-Roma 1-1, Inzaghi: “C’è rammarico, ma siamo stati bravi a reagire. Rigore cercato da Dzeko”

Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha espresso la sua amarezza per come è terminato il derby contro la Roma.

Per essere solo la seconda giornata, il derby della Capitale tra Lazio Roma è stato divertente e ricco di occasioni da entrambe le parti. L’1-1 non rispecchia pienamente com’è andata la partita, con la Roma che ha colpito due pali, mentre la Lazio ne ha addirittura presi tre. Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha espresso tutto il suo rammarico per come è andata a finire la partita, visto che per lui se c’era una squadra che doveva vincere quella era la Lazio: “C’è amarezza per il risultato. Con il loro vantaggio si sono abbassati e siamo stati bravi a reagire. Un derby con 4 pali non lo ricordo”.

Il tecnico piacentino ha rimarcato come, al di là della bella prestazione offerta dalla Lazio, non si può essere contenti quando non si vince. Per Inzaghi, la Lazio doveva essere prima in classifica con 6 punti ed invece si ritrova con soli quattro punti. L’allenatore biancoceleste, però, ha anche affermato come questo inizio di stagione è stato importante per la Lazio in quanto queste due partite aumentano l’autostima della squadra.

Sul rigore che portato in vantaggio la Roma con Kolarov, Inzaghi non ha voluto fare nessuna polemica, affermando come bisogna abituarsi alle nuove regole sui falli di mano ed ha fatto i complimenti a Dzeko: “Secondo me è stato cercato e trovato. Ci dobbiamo adeguare e dobbiamo capire che con un cross in area non possiamo stare con le braccia aperte”

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei