Lazio-Roma 1-1, Fonseca: “Abbiamo ancora da lavorare, ma sono fiducioso”

Così il tecnico giallorosso al termine del derby pareggiato 1-1: “Dopo il vantaggio ci siamo abbassati troppo, ma la squadra è migliorata difensivamente”.

Paulo Fonseca

Paulo Fonseca ha risposto alle domande dei cronisti presenti in sala stampa al termine del derby pareggiato 1-1 , dopo che la sua squadra si era portata in vantaggio grazie al gol su calcio di rigore di Kolarov. “Inizio sempre una partita con l’obiettivo di vincere. Non tutto ha funzionato per il meglio. A me piace uscire con la palla giocata da dietro” – le considerazioni de tecnico portoghese.

Sul forfait last-minute di Zappacosta che l’ha costretto a riproporre Florenzi terzino destro e ad inserire Kluivert tra gli undici titolari: “In settimana l’avevamo preparata con Zappacosta terzino, ma il suo infortunio ci ha costretti a cambiare”. 

Lo stesso tecnico portoghese ha preannunciato delle novità dal mercato, ormai in chiusura: “Il mercato? Ci stiamo lavorando e ci saranno delle novità da qui alla chiusura del mercato”.

Infine una considerazione importante sul Campionato italiano e sulla classifica ancora deficitaria della sua squadra: “Il campionato italiano è difficilissimo, le squadre di bassa classifica possono battere le prime. Oggi noi abbiamo fatto bene in fase difensiva rispetto al Genoa, penso sarà un campionato difficile, nel campionato italiano ci possono essere partite coraggiose come questa di oggi in cui due squadre si sfidano a viso aperto”. “La classifica? – ha continuato Fonseca – “Speravo di avere più punti. Siamo imbattuti fin dalla preparazione e sono fiducioso”.