Calciomercato Juventus: il Monaco vuole Kean

La Juventus sta ricevendo attenzioni sui suoi gioielli della Primavera. 

Uno di questi è il giovane Kean, attaccante classe 2000, che la scorsa stagione è stato in prestito al Verona. Con il club gialloblu ha totalizzato 19 presenze con 4 reti. Ha percorso una lunga carriera con le giovanili partendo da Asti, passando per i rivali del Torino, tre anni disputati dal 2007 al 2010. Quindi è transitato sull’altra sponda del Po, rimanendovi per sette anni. In questo lungo periodo vince un torneo di Viareggio, per poi transitare nella prima squadra ed avere l’occasione di festeggiare uno scudetto e una Coppa Italia.

Il vercellese è un calciatore che ricopre essenzialmente il ruolo di centravanti classico, la prima punta davanti a tutti. E’ un ragazzo dalla forte fisicità, alla quale unisce una buona velocità e tecnica individuale. Tra i giocatori attuali, se ci può essere un paragone con quelli che attualmente calcano il terreno di gioco, può essere visto più vicino a Mario Balotelli

Con la nazionale ha svolto tutta la carriera delle giovanili, partendo dagli Under 15 fino agli Under 19. Avrebbe potuto scegliere quella ivoriana, dato che possiede il doppio passaporto, ma poi ha scelto la nazionale italiana.

Ha avuto un infortunio agli adduttori che ne ha compromesso il finale di stagione, ma ora sembra essersi ripreso. Kean potrebbe presto lasciare la società torinese, visto che i bianconeri sono disposti a cederlo al miglior offerente.

Tra le offerte giunte a Marotta ci sarebbe una, in particolare, giunta dalla Francia.  Il club interessato è il Monaco, che dopo l’acquisto di Pellegri dal Genoa, sta puntando un altro giovane interessante del nostro vivaio. La Juventus ha aperto alla sua cessione a titolo definitivo, ma solo con l’inserimento di un diritto di riacquisto successivo.

Vi sono altre possibilità che portano all’Olanda, Feyenoord e Psv, oltre a contatti con l’Inghilterra.   

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega