Juventus, ufficiale: Maurizio Sarri non è più l’allenatore

La Juventus, con una nota comparsa sul proprio sito ufficiale, ha comunicato di aver sollevato dall’incarico di allenatore a Maurizio Sarri. In pole per sostituire il tecnico toscano ci sono Inzaghi e Pochettino, ma occhio ad un possibile ritorno di Allegri.

Al termine della partita di ieri sera il presidente della Juventus Andrea Agnelli aveva annunciato come si sarebbero fatte le opportune valutazioni ed oggi non ha tardato nel prendere le sue decisioni. Fine dell’avventura in bianconero per Maurizio Sarri che è stato sollevato dal suo incarico, con lo scudetto che non è riuscito a salvarlo.

La notizia era nell’aria già dalle prime ore del mattino e nel primo pomeriggio la stessa Juventus ha dato l’ufficialità dell’esonero con un comunicato comparso sul proprio sito. Il club bianconero ha ringraziato Sarri per il lavoro svolto, ma è conscio che per il prossimo anno serviva altro per la propria panchina.

Il tecnico toscano non ha mai convinto la dirigenza bianconera, soprattutto il presidente Agnelli, sia sotto il piano dei risultati che del gioco. La Juventus ha subito tantissimi gol e si è laureata campione d’Italia senza aver il miglior attacco né la miglior difesa, lasciando a desiderare in molte partite.

L’esonero di Sarri era la scelta più logica ed ora altre teste potrebbero saltare tra cui quella di Paratici. Il ds bianconero aveva fortemente chiesto l’arrivo dell’allenatore toscano ed ora, con il suo esonero, sembra anch’egli destinato a lasciare la Juventus che starebbe pensando di promuovere Cherubini come nuovo ds.

Ma ora chi sostituirà Sari sulla panchina bianconera? I nomi più caldi sono quelli di Mauricio Pochettino e di Simone Inzaghi. Il tecnico argentino ex Tottenham era stato seguito anche lo scorso anno e per lui potrebbe essere arrivato finalmente il momento di allenare in Italia.

L’allenatore della Lazio, invece, pure era stato uno dei papabili la scorsa estate per la panchina bianconera. Portarlo via al club biancoceleste e a Lotito non sarebbe facile, ma la Juventus è vigile e continua a tenere Inzaghi nel proprio mirino.

Possibile, ma molto complicato, il ritorno di Massimiliano Allegri. Con la Juventus ha vinto tanto, ma al momento è difficile pensare che l’ex allenatore di Cagliari e Milan possa tornare a Torino dopo un anno.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei