Juventus-Torino 1-1, Allegri: “Punto che dà seguito ai risultati positivi. Preso gol nel nostro momento migliore”

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato a DAZN al termine del derby pareggiato 1-1 contro il Torino. Il tecnico bianconero comunque soddisfatto per il punto conquistato

Altro pareggio per la Juventus che all’Allianz Stadium non va oltre il pareggio per 1-1 nel Derby della Mole contro il Torino valevole per la ventiseiesima giornata di Serie A.

La partita inizia bene per i bianconeri che al 13′ passano in vantaggio con un bel colpo di testa di De Ligt, ma poi la Juventus si spegne ed il Toro prende coraggio. Nella ripresa arriva il meritato pareggio granata con Belotti che festeggia il rientro siglando un gran gol al 62′. La Juve non reagisce ed alla fine deve accontentarsi di un punto che va più che bene al Torino.

La Juventus, invece, rischia ora di ritrovarsi di nuovo al quinto posto in caso di successo dell’Atalanta contro la Fiorentina e di questo punto se ne fa davvero poco. Di tutt’altro avviso, però, Massimiliano Allegri che a DAZN ha valutato positivamente questo pareggio: “Si tiene, perchè con il punto abbiamo dato seguito ai risultati positivi che abbiamo fatto negli ultimi 2-3 mesi. non era semplice, non eravamo brillanti rispetto al Torino, ma abbiamo fatto una buona partita. Paradossalmente abbiamo preso gol nel momento migliore nostro. Nel primo tempo abbiamo avuto due-tre situazioni dove potevamo prendere gol, nel secondo tempo invece no”.

Allegri ha dichiarato poi che il pareggio non è da buttare, soprattutto perché la Juventus deve puntare ad arrivare tra le prime quattro ed i pareggi fanno parte di questo percorso. Il tecnico bianconero ha ribadito come la squadra abbia giocato una buona partita sotto il profilo dell’intensità e dell’impegno, volendo vincerla fino alla fine.

Adesso c’è l’impegno di Champions League contro il Villarreal, una partita che la Juventus non può proprio sbagliare dopo le cocenti eliminazioni degli ultimi anni per opera di Lione e Porto. Oggi i bianconeri hanno dovuto effettuare ben tre cambi forzati per problemi fisici accorsi a Rugani prima del match e poi a Pellegrini e Dybala durante la gara, ma Allegri non si è detto preoccupato: “Non sono assolutamente preoccupato anche perchè durante la stagione ci sono gli infortuni e quelli che abbiamo e che sono abili e arruolati, giocheranno martedì contro il Villarreal e poi ci prepareremo per l’Empoli”.

Questa sera si è visto molto in affanno Vlahovic che non è riuscito a fare la differenza, annullato dall’ottima prestazione di Bremer. Allegri ha dichiarato come il serbo abbia ancora molto da imparare, affermando come a Bremer doveva portarlo a spasso per il campo senza dargli punti di riferimento. Il tecnico livornese ha poi sottolineato come una prova sottotono ci stava poiché solo adesso Vlahovic ha iniziato a giocare più di una partita a settimana, cosa che fino allo scorso mese non faceva.

Ad Allegri è poi stato chiesto un bilancio sul tridente e delle condizioni di Dybala, uscito anzitempo per un problema alla coscia sinistra. Allegri ha risposto che questa sera davanti sono stati meno puliti e più farraginosi, aggiungendo che Dybala non ha niente di grave. Il tecnico bianconero non si è detto preoccupato per la poca pericolosità di stasera, dichiarando come la squadra venisse da partite intense e non si poteva giocarle bene tutte.

Ora c’è il Villarreal, una partita difficile dove Allegri però ritroverà Danilo, oggi squalificato. In vista di martedì, Allegri guarda in positivo parlando proprio del ritorno del difensore brasiliano anziché guardare alle assenze: “Diciamo il più importante è il ritorno di Danilo che era squalificato. Con stasera finiamo un trittico di partite, martedì sarà un altra partita dovrà ci vorrà pazienza ed ordine”.

La lotta per il quarto posto è ora più intensa che mai. Allegri ha affermato che non si tratta solo di una questione tra Juve ed Atalanta, ma più squadre possono ancora dire la loro: “C’è la Lazio che è rientrata e poi dipende la Fiorentina cosa farà nelle prossime partite. La Roma è più indietro ma mancano ancora dodici partite, vediamo ora al Villarreal e poi cosa combiniamo ad Empoli

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it