Juventus-Sassuolo 3-1, Pirlo: “Importante vincere con voglia e carattere. Noi abbiamo sempre la pressione di vincere”

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha parlato a Sky dopo il successo per 3-1 ai danni del Sassuolo. Il tecnico bianconero applaude l’atteggiamento avuto dalla sua squadra.

Terza vittoria consecutiva per la Juventus che all’Allianz Stadium supera 3-1 il Sassuolo nel posticipo della diciassettesima giornata di Serie A.

Pirlo

I bianconeri, dopo aver sfiorato più volte il gol nel primo tempo, passano in vantaggio al 50′ con un gol straordinario di Danilo, ma Defrel pareggia i conti sette minuti dopo nonostante l’inferiorità numerica. Poi nel finale i gol di Ramsey e di Cristiano Ronaldo danno la vittoria alla Vecchia Signora.

Una vittoria che Andrea Pirlo a Sky ha dichiarato come sia stata importante per la squadra stessa, brava a saper soffrire e poi a venire fuori, mostrando il suo carattere: “Ha un significato per noi, era importante guardare a noi stessi, partita dopo partita, perchè era importante dare continuità, vincere stasera, perchè se no non serviva a niente la partita fatta mercoledì a San Siro. E’ stata una partita sofferta, gestita male dopo il nostro vantaggio, con un po’ troppa sufficienza, poi siamo stati costretti ad avanzare un po’ il baricentro, un po’ più disordinati, però l’importante era vincere la partita, con un po’ di voglia, un po’ di  carattere era quello che serviva per portare a casa i tre punti“.

La Juventus sta continuando a recuperare terreno sulle squadre che la precedono in classifica e domenica prossima ci sarà lo scontro diretto contro l’Inter. Pirlo ha sottolineato come la Juventus non sia preparata solo a vincere partite di questo tipo, ma ha la pressione di dover vincere ogni partita che gioca: “Ma no, noi siamo la Juventus, abbiamo la pressione di vincere tutte le partite, quindi come ho detto la settimana scorsa non ci deve importare la classifica in questo momento perchè siamo un po’ distanti, ma è importante concentrarsi su noi stessi, sulle partite che abbiamo e affrontarle sempre come se fossero delle finali. Poi tra qualche mese vedremo a che punto siamo arrivati”.

Ad esclusione del flop casalingo contro la Fiorentina, la Juventus ha inanellato una serie di risultati positivi anche a livello di gioco. Per Pirlo, la partita che ha fatto svoltare la sua squadra è stata contro il Torino: E’ cresciuta soprattutto nell’autostima, negli automatismi, adesso iniziamo a ricoprire bene tutte le posizioni con tutti i giocatori, abbiamo perso alcuni giocatori, ma ne abbiamo recuperati alcuni soprattutto sul piano fisico, quella è stata una cosa importante per lo svolgimento delle gare. Nella partita col Torino, il secondo tempo soprattutto, ci ha dato grande forza, grande voglia di reagire, perchè sappiamo che se non affrontiamo tutte le partite con la massima concentrazione poi andiamo incontro a brutte figure”.

La vittoria contro il Sassuolo è però costata qualcosa in termini di uomini, con Pirlo che si è trovato costretto a sostituire per infortunio sia Dybala che McKennie. Il tecnico bianconero ha fornito dettagli sugli infortuni dei due giocatori e solo nei prossimi giorni se ne saprà di più: Dybala ha preso un trauma contusivo sul collaterale e quindi gli è rimasto un po’ sotto il ginocchio e il collaterale interno ha avuto un po’ di fastidio. Adesso valuteremo domani o nei prossimi giorni, speriamo non sia niente di grave. Mckennie aveva avuto un problemino ieri sullo psoas e oggi quando ha alzato la gamba per il colpo di tacco ha risentito un pochino, ma speriamo niente di grave”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei