Juventus-Real Madrid, Diretta Live Streaming, Andata Quarti di Finale di Champions League, 03-04-2018

La Juventus ospiterà il Real Madrid nella gara di andata dei quarti di finale della Champions League 2017-18. La partita sarà visibile in diretta tv su Premium Sport Hd e sul canale 20 del digitale terrestre. Inoltre gli abbonati a Mediaset Premium potranno vedere il match utilizzando il servizio Premium Play, oppure in streaming sul sito di Mediaset alla pagina del canale 20.

La Juventus è reduce da un ottimo successo ottenuto in casa con il Milan. Un 3-1 che dimostra ancora una volta come i bianconeri siano in assoluto dominio in Italia, una squadra che si riesce a gestire e colpire al momento giusto.

Una rosa assolutamente all’altezza in Italia che in Europa deve fare i conti con formazioni più attrezzate. Il Real Madrid ha vinto per

3-0 in casa del Las Palmas, lasciando in panchina  Cristiano Ronaldo e mettendo in campo uno straordinario Bale, autore di una doppietta. 

Non ci sono dubbi riguardo la rosa delle Merengues. Una squadra che si permette di lasciare in panchina giocatori come Asensio, dice tutto sulla sua forza. Un calciatore del suo talento sarebbe titolare in ogni altra formazione europea.

La Juventus non deve avere paura dei blancos, un errore che le costerebbe la qualificazione in anticipo. Anzi, nelle sfide di andata e ritorno è sempre risultata vincente. Il fortino dello stadio di casa potrebbe aiutare i ragazzi di Allegri nell’impresa.  

Appuntamento all’Allianz Stadium, per Martedì 3 Aprile, alle ore 20.45.

Juventus-Real Madrid, andata Quarti di Finale di Champions League

Come vedere Juventus-Real Madrid in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Juventus-Real Madrid, andata dei quarti di Champions League, sarà trasmessa in diretta tv su Premium Sport HD, canale 380 e in chiaro sul canale 20 del digitale terrestre. 

Gli abbonati a Mediaset Premium potranno vedere Juventus-Real Madrid con il servizio Premium Play.

E’ anche possibile vedere online il match, andando sul sito di Mediaset, alla pagina dello streaming del Canale 20.

Infine, è possibile acquistare la partita su Premium Online al prezzo di 9,99 €. 

Precedenti, statistiche e Pronostico di Juventus-Real Madrid  

I precedenti tra le due squadre, in totale 20, sono stati quasi tutti in occasione della Champions League.

L’unica occasione in cui le due squadre si sono affrontate fuori da una competizione ufficiale è stata in occasione della Peace Cup, il 31 Luglio 2009, in cui a vincere è stata la Juventus per 2-1 con reti di Cannavaro e Salihamidzic e di Cristiano Ronaldo per le Merengues.

Nelle competizioni ufficiali, invece, troviamo un totale di 20 partite, di cui 9 vittorie per i bianconeri, 2 pareggi e 9 vittorie per i madrileni. Bilancio di risultati completamente in equilibrio.

Quando si osservano le gare giocate in casa dai bianconeri, 9 partite di cui 6 vinte dai torinesi, 1 pareggio e 2 sconfitte. 

In trasferta a Madrid, bilancio sfavorevole di 2 vittorie, 1 pareggio e 5 sconfitte. 

Per la scommessa riguardo a questa sfida d’andata, siamo portati a mettere un 1. La Juventus dovrà vincere il match d’andata per poter meglio prepare il ritorno al Bernabeu. Condito da Over 2,5 e GOL, dato che il Real Madrid molto probabilmente una rete la realizzerà, perchè valgono doppio in trasferta.

Probabili Formazioni Juventus-Real Madrid 

Massimiliano Allegri dovrà valutare bene le condizioni di Mandzukic. L’attaccante croato molto probabilmente non sarà della sfida, dato che si è fermato prima del match con il Milan, per via di una contusione alla gamba sinistra.Verranno valutate le sue condizioni negli ultimi allenamenti prima del match.

Se dovesse partire dalla panchina, dal primo minuto giocherebbe Dybala con Douglas Costa e Higuain. Inoltre è probabile il ballottaggio tra Marchisio e Bentancur, per sostituire lo squalificato Pjanic.

Così anche in difesa, con la mancanza di Benatia, sempre per squalifica.

Quindi la Juventus dovrebbe essere schierata in questo modo da Allegri: Buffon in porta, nella linea difensiva da destra verso sinistra De Sciglio, Barzagli, Chiellini, Asamoah. A centrocampo, i tre uomini titolari che sono Bentancur, Khedira, Matuidi, mentre, in avanti, il tridente sarà composto da Dybala, Higuain e Douglas Costa.

Zidane ha l’imbarazzo della scelta, con opzione tra diversi giocatori. Alla fine potrebbe optare per un 4-3-1-2. In avanti dovrebbero prendere posto Benzema e Cristiano Ronaldo, supportati sulla trequarti da Isco. Varane e Sergio Ramos davanti a Keylor Navas.

Quindi il Real sarà così schierato da Zidane: in porta Keylor Navas, in difesa da destra verso sinistra Carvajal, Sergio Ramos, Varane, Marcelo. A centrocampo Kroos, Casemiro, Modric. In avanti Isco a fare da supporto a Benzema e Cristiano Ronaldo. 

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Barzagli, Chiellini, Asamoah; Khedira, Bentancur, Matuidi; Dybala, Higuain, Douglas Costa. All. Massimiliano Allegri

REAL MADRID (4-3-1-2): Keylor Navas; Carvajal, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Isco; Benzema, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Zinedine Zidane

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega