Juventus-Napoli 2-0, post dichiarazioni Gattuso: “La Juve ha fatto qualcosa in più di noi. Insigne? I rigori li sbagliava anche Maradona”

Il Napoli esce sconfitto dal Mapei Stadium per 2-0. La Supercoppa va alla Juventus ed Andrea Pirlo vince il suo primo trofeo da allenatore. Tanta amarezza per il Napoli che ha avuto l’occasione di pareggiarla con un rigore sciupato da Lorenzo Insigne. Il capitano, in lacrime dopo la partita, è sul banco degli imputati. Gattuso è deluso e non è di certo soddisfatto della prestazione. Un Napoli sterile ed impacciato quello di stasera. La sconfitta è meritata.

Gattuso parte dalle occasione avute dalla Juve e dal Napoli. Gli azzurri, nel primo tempo, hanno giocato alla pari con la Juve ma nella ripresa la musica è cambiata. Anche il campo, non ottimale, ci ha messo del suo ma per Gattuso non è una giustificazione. La cosa che è più mancata secondo il tecnico è la qualità dei suoi giocatori, fatta eccezione per Lozano che si è dimostrato ancora una volta il migliore in campo.

Zielienski, per esempio, ha fatto una buona partita per Rino ma ha dato poca incisività alla manovra. Il paragone con la finale di Coppa Italia non regge, bisogna guardare al presente. La Juve ha fatto qualcosa in più e alla fine è riuscita a portarsi a casa un trofeo che per il Napoli era fondamentale. Gattuso ha fatto comunque i complimenti ai suoi ragazzi per aver lottato fino alla fine anche se non è bastato.

Si è parlato anche di Insigne dopo il suo rigore sbagliato. La prima cosa da fare è che non deve sentire nessun tipo di responsabilità. Gattuso si prende la colpa di essere il primo artefice e ammette che gli fa molto male quando un giocatore piange per un suo errore. I rigori li sbagliava anche Maradona, ha ammesso il tecnico, perché non potrebbe sbagliarli anche Insigne.

Dopo la batosta, il Napoli si prepara alla sfida in campionato contro il Verona. Le certezze di Gattuso sembrano traballare, il rinnovo non è più sicuro come ci si aspettava. Servirà cambiare approccio, dunque, per un Napoli che ha ancora l’Europa League e la Coppa Italia da giocare.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione