Juventus-Napoli 0-0 (2-4 d.c.r), dichiarazioni post-partita Gattuso: “Spirito di appartenenza e sacrificio, il Dio del calcio ci ha premiati”

Dopo il risultato nei 90’ di 0-0, ai calci di rigore finisce 2-4 per il Napoli la finale contro la Juventus valida per la vittoria della Coppa Italia. Decisivi per i bianconeri gli errori dal dischetto di Dybala e Danilo. 

Un Rino Gattuso molto felice ha così analizzato il successo dei suoi nel post-partita: “Il segreto di questa vittoria è stato lo spirito di appartenenza mostrato dai ragazzi e il sacrificio messo in campo. Oggi ho visto piangere dalla gioia, gente in scadenza di contratto”. 

Amore per il calcio: “La vita mi ha dato molto di più rispetto a quanto io davvero abbia fatto. Il calcio mi ha fatto crescere sotto ogni punto di vista, da quello umano, a quello economico. Io amo questo lavoro, e gli sono grato e pretendo anche dai ragazzi lo stesso amore che ci metto io. In più sono sicuro che il Dio del calcio ti premia sempre se fai le cose bene”.

Gennaro Gattuso, 42 anni, allenatore del Napoli

Il difficile periodo passato: “La scomparsa di mia sorella è stata durissima. Fa parte di quell’arco di cose che non si possono mai digerire nella vita. Ringrazio i ragazzi che mi sono stati sempre vicini”. 

Prossimi obbiettivi: “Avere dei sogni e porsi dei traguardi è molto importante nella vita. L’obbiettivo è fare il meglio possibile nelle 12 partite che restano da qui alla fine. Solo così possiamo quanto meno provare a realizzare il traguardo quarto posto”. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi