Juventus: lite tra Nedved e Allegri

Juventus, nervi tesi dopo la sconfitta con l’Inter in Coppa Italia: faccia a faccia tra Nedved e Allegri.

La Juventus riparte da zero: zero sono i trofei conquistati quest’anno dalla “Vecchia Signora”, così come a parametro zero andrà via Paulo Dybala, uno dei punti fermi della formazione piemontese. Una Juventus che deve ricostruire, e vuole farlo in fretta. Anche perché, dopo 10 anni di successi continui, è difficile digerire un’annata così avara.

La sconfitta in Coppa Italia, patita per mano dell’Inter, ha dato il colpo finale a una stagione partita sotto i cattivi auspici della cessione di Ronaldo, autentico leader tecnico della squadra negli ultimi tre anni, e proseguita tra mille peripezie, compreso un numero insolitamente alto di infortuni che ha sicuramente condizionato in modo negativo il rendimento della squadra.

C’è voglia di ripartire, insomma. E, più di tutti, è Pavel Nedved ad aspettarsi una scossa. Ha provato a darla lui stesso, mercoledì sera, nella pancia dell’Olimpico. Secondo quanto riporta SportMediaset, il vicepresidente della Juve avrebbe avuto un confronto acceso con I giocatori e il mister.

Lui, Max Allegri. Reo di non aver trasmesso abbastanza ai giocatori nel corso della stagione. Dopo essere stato silurato già nell’estate 2019, il mister livornese potrebbe trovarsi nuovamente sulla graticola. Per il momento, Allegri è confermato alla guida della squadra. Dal prossimo anno, però, servirà un cambio di rotta.