Juventus-Cagliari, Sarri: “Bisogna migliorare a livello mentale. De Ligt in crescita, Kulusevski grande prospetto”

Le parole dell’allenatore della Juventus Maurizio Sarri alla vigilia della partita contro il Cagliari. Il tecnico bianconero ha parlato non solo della gara di domani, ma anche di alcuni giocatori come De Ligt e Dybala.

Domani alle ore 15:00 la Juventus affronterà il Cagliari nella gara valevole per la diciottesima giornata di Serie A

 

Oggi, alla Continassa, c’è stata la prima conferenza stampa del 2020 di Maurizio Sarri che ha presentato la sfida di domani pomeriggio contro i sardi. L’allenatore bianconero ha dichiarato come durante questa settimana abbia lavorato molto sulla squadra e sugli errori commessi nelle ultime partite del 2019.

Per Sarri, il problema della squadra è a livello mentale ed ha dichiarato come si debba migliorare sotto questo punto di vista: ” Da ieri abbiamo cominciato a lavorare sul Cagliari ma prima ci siamo concentrati su di noi. Bisogna lavorare sulla mentalità perché veniamo da una partita in cui abbiamo sbagliato più mentalmente che tecnicamente o tatticamente”.

Sulla formazione che scenderà in campo domani, il tecnico toscano non si è voluto sbilanciare molto, anche se ha fatto intuire come De Ligt tornerà al centro della difesa al fianco di Bonucci. Sarri ha visto il giocatore olandese in crescita nell’ultima settimana: “Ha avuto un periodo complicato: infortunio alla spalla, problemi agli adduttori. Ha giocato tantissimo, è giovanissimo: negli ultimi tempi ha dovuto gestire. In contemporanea Demiral è stato in buona condizione fisica e mentale e quindi abbiamo deciso di farlo riposare un po’. Sembra in leggera crescita, domani decidiamo.

 

Dovrebbe essere della partita anche Dybala che stamani è rientrato in gruppo dopo aver riposato nella giornata di ieri. Il tecnico bianconero ha rassicurato tutti dicendo che si è trattata solamente di stanchezza fisica e nulla più. Da vedere, però, se Sarri deciderà di schierare il tridente, con l’allenatore toscano che potrebbe far fare a Ramsey il ruolo di trequartista: “Vediamo domani, c’è anche Ramsey che è un’opzione ed è in crescita. Domani  è una partita difficile, dobbiamo fare attenzione perché i due centrocampista del Cagliari possono essere la base delle loro ripartenze.I nostri centrocampisti devono fare grande attenzione alle posizioni sotto la linea della palla”.

Pochi giorni fa, la Juventus ha ufficializzato per la prossima stagione l’arrivo di Kulusevski. Anche Sarri è stato chiamato ad esprimere un parere sull’operazione fatta dalla sua società. Il tecnico bianconero ha fatto i complimenti alla dirigenza per essere arrivata prima su un giocatore dal futuro importante: Mi sembra un prospetto di grande interesse. Averlo subito non rientra in quello che io posso decidere o giudicare, sicuramente non c’erano le condizioni. L’importante è che la società sia attenta a questi ragazzi giovani e che riesca ad arrivarci per prima 

Il tecnico bianconero ha anche parlato delle condizioni fisiche di alcuni giocatori come Douglas Costa, Rabiot Chiellini. Per quanto riguarda il brasiliano, Sarri ha dichiarato come vada preservato avendo avuto molteplici infortuni da inizio stagione. Sul francese, l’allenatore toscano ha affermato che fisicamente è a posto e che ha tanto potenziale inespresso. Infine, su Chiellini, ha dichiarato che il recupero dall’infortunio procede bene e che è troppo presto per parlare di inserimento in lista Champions: “In questo momento è impossibile pensare alla lista Champions: dovremo valutare a fine mese sia Chiellini che Khedira. Ora è troppo presto per avere un quadro attendibile della situazione

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei