Juventus-Cagliari 4-0, voti e pagelle: Higuain inarrestabile, Pjanic si sblocca

Un Cagliari deludente in balia di una Juventus strepitosa

Juventus-Cagliari voti
Higuain (Fonte: calcionow.it)

Dopo la sconfitta contro l’Inter, la Juventus aveva bisogno di lanciare un chiaro messaggio, tanto ai tifosi quanto alle dirette rivali. Il 4-0 messo a segno ieri sera, contro il Cagliari, è sicuramente riuscito nell’intento.

I sardi hanno la loro parte di colpa, non hanno certo disputato il loro miglior match, però difficile riuscire ad arginare una Juve così. Dani Alves finalmente fa il Dani Alves, giocando un’ottima partita e trovando anche la rete (anche se grazie anche ad un pizzico di fortuna), Pjanic conferma di rendere molto di più nel ruolo di mezz’ala, piuttosto che davanti alla difesa, e Allegri intelligentemente ha saputo mettere mano al tanto amato 3-5-2 quel tanto che basta per esaltare al meglio le caratteristiche della squadra.

Tabellino

MARCATORI: 14′ Rugani, 33′ Higuain, 39′ pt Dani Alves; 38′ st (aut.) Ceppitelli.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon (1’st Neto); Rugani, Barzagli, Chiellini; Dani Alves, Lemina, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Dybala (28’st Pjaca), Higuain (36’st Mandzukic). (Audero, Bonucci, Lichtsteiner, Asamoah, Sturaro).
All. Allegri.

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Bittante, Ceppitelli, Bruno Alves, Murru; Barella, Di Gennaro, Padoin; João Pedro (1’st Tachtsidis); Borriello (1’st Giannetti), Sau (22’st Munari). (Rafael, Salamon, Pisacane, Melchiorri, Colombo, Capuano).
All. Rastelli.

ARBITRO: Mariani di Aprilia.

I migliori

Higuain 7,5: 214 minuti giocati (in Serie A), 4 reti, mediamente una ogni 54 minuti. Pecca di egoismo in alcuni casi, ma sa sempre farsi trovare al posto giusto al momento giusto. Forse 90 milioni sono troppi, ma per il momento il Pipita non sta affatto deludendo le aspettative.

Pjanic 7,5: il ruolo di mezzala gli si addice evidentemente molto di più. Sempre presente in tutte le azioni più importanti dei bianconeri, e dà il suo contributo più o meno importante a tutti i gol segnati. Lui stesso sfiora più volte la rete nel corso della partita.

Dani Alves 7: forse per la prima volta in stagione, Dani Alves dimostra di essere ancora lo stesso terzino che ha brillato per tanti anni nel Barcellona. Spinge sulla fascia, copre bene in difesa, e arriva anche una meritata rete che fa ciliegina sulla torta.

I peggiori

Ceppitelli 5: non riesce a contenere lo straripante attacco della Juventus e finisce sul tabellino con un autogol.

Borriello 5: un solo tempo giocato, in cui non tocca praticamente neanche un pallone e viene facilmente intrappolato dalla ragnatela difensiva della Juventus.

Joao Pedro 5: fatica a trovare la posizione giusta, non riesce a costruire gioco né ad organizzare la manovra del Cagliari.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€