Juventus Brescia 2-0: le dichiarazioni post partita di Maurizio Sarri

La Juventus batte il Brescia 2 a 0 e allunga momentaneamente sull’Inter. Maurizio Sarri: “Abbiamo fatto quello che dovevamo”

Giorgio Chiellini

La mancata convocazione di Cristiano Ronaldo non ha condizionato la squadra bianconera che, all’Allianz Stadium torna al successo battendo il Brescia per 2 a 0. Ci pensano Dybala, nel primo tempo e Cuadrado, nella ripresa, a far ripartire la Juventus che conquista 3 punti importanti e riesce ad allungare momentaneamente sull’Inter

La Juventus ha gestito la partita senza sprecare troppe energie andando in vantaggio già nel primo tempo. Sul campo è riuscita a far vedere un buon gioco segnato da un’unica nota dolente: l’infortunio di Pjanic. Il centrocampista ha accusato un problema muscolare poco dopo il suo ingresso ed è stato costretto alla sostituzione. 

Sul finale, il tanto atteso ingresso del capitano Giorgio Chiellini che torna a calpestare il campo dopo 5 mesi dal brutto infortunio al ginocchio rimediato contro il Parma. 

La Juventus si riscatta dal ko subito contro il Verona e, nel post partita l’allenatore Maurizio Sarri, ai microfoni di sky sport, si è mostrato abbastanza soddisfatto della perfomance dei suoi ragazzi e commenta così: 

«Abbiamo fatto quello che dovevamo fare, abbiamo iniziato bene, poi abbiamo avuto dieci minuti di impasse, poi sbloccato il risultato con loro in dieci abbiamo avuto pazienza, abbiamo fatto girare la palla bene, l’abbiamo chiusa, abbiamo preso tre pali, quindi abbiamo fatto quello che dovevamo fare».

Riguardo il ritorno di Chiellini, Sarri afferma: 

«Chiellini praticamente si è messo da solo, me lo sono ritrovato accanto, pronto per entrare. Mi ha detto: “Mister, quanto manca?’. Però era da ieri che diceva, ‘nell’ultimo quarto d’ora, se siamo sul 2-0, voglio giocare, voglio giocare’. E’ giusto così, ha fatto sei mesi di grandissimi sacrifici e ora per fortuna comincia a stare meglio. non è ancora prontissimo, però comincia a stare meglio».

Sullo stop di Pjanic commenta: 

 «Come sta? Non lo sappiamo, ha un problema ad un adduttore. Va valutato domani mattina».

Il riposo di Cristiano Ronaldo: 

«Era giusto che riposasse, lo abbiamo deciso con Cristiano e con i medici in sinergia. Purtroppo dovrà riposare in qualche partita perché non può giocarle tutte” ». 

Non una Juventus spettacolare ma che al contrario ha ancora molto da migliorare. Tuttavia può viversi questo momento di gloria in attesa del risultato del posticipo di questa sera.