Juventus-Atalanta, Pirlo: “Nerazzurri meritano grande rispetto, ormai sono una realtà. Porto? Abbinamento giusto”

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha presentato a Juventus TV la partita di domani contro l’Atalanta. Il tecnico predica rispetto per i nerazzurri ed ha parlato anche dell’ottavo di Champions League contro il Porto.

Domani alle ore 18:30 la Juventus ospiterà all’Allianz Stadium l’Atalanta nel turno infrasettimanale valevole per la tredicesima giornata di Serie A.

I bianconeri vengono da quattro vittorie consecutive tra campionato e Champions League, mentre i nerazzurri hanno ritrovato il successo dopo tre partite. L’Atalanta è un avversario molto duro, con la Dea che verrà a Torino per fare bottino pieno e vogliosa di infilare la seconda vittoria di fila.

Battere l’Atalanta non sarà semplice ed a Juventus TV Andrea Pirlo ha sottolineato come gli orobici siano degli avversari che meritano rispetto. Per l’allenatore bianconero, l’Atalanta non è più una sorpresa, ma una realtà della Serie A: Una gara difficile contro una squadra molto forte, che ormai è una realtà da diversi anni. Lo si è visto non solo nel campionato italiano, ma anche a livello europeo. Sarà una partita dura da giocare per quello che è il loro atteggiamento. Dovremo affrontarla come una top squadra”.

Pirlo si è detto non stupito dal rendimento tenuto dall’Atalanta sia in Italia che in Europa ed ha elogiato anche Gasperini per i grandi risultati ottenuti. Il tecnico ha riconosciuto come il collega abbia ottenuto risultati ovunque sia andato: “È un allenatore molto bravo che ormai fa bene da tanti anni. È cresciuto qui nel settore giovanile della Juve e ha fatto bene ovunque è andato. Ha il suo modo di giocare molto marcato e quindi va avanti con le sue idee che gli stanno dando grandi risultati”.

Nella giornata di ieri si sono tenuti i sorteggi degli ottavi di finale di Champions League e la Juventus è stata abbinata al Porto. A Pirlo è stato chiesto cosa ne pensa di questo ottavo ed il tecnico ha risposto che si tratta di un abbinamento giusto, ma che ora la cosa più importante è il campionato: “È un abbinamento giusto. Quando si arriva a questo punto le squadre sono tutte forti, non puoi aspettarti grandi sorprese. Abbiamo grande rispetto del Porto e dovremo affrontarla nella giusta maniera. Adesso però non c’è tempo per pensare alla Champions, dobbiamo tuffarci nel campionato“:

La Juventus ha ottenuto grandi risultati nell’ultimo periodo, crescendo sotto tutti i punti di vista. Per Pirlo, la sua squadra è cresciuta maggiormente dal punto di vista dell’atteggiamento da mettere in campo, dove il tecnico vede una squadra più convinta dei propri mezzi: È cresciuta nella convinzione e nella ricerca del risultato attraverso un atteggiamento aggressivo, cercando di recuperare la palla velocemente per poi avere la gestione del gioco. Dobbiamo migliorare sull’aspetto tecnico, sbagliamo troppo tecnicamente nel corso della partita e su questo dobbiamo lavorare ancora molto”.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei